BAEDEKER, stallone sella Italiano, nasce nel 2004 presso l’allevamento Aremac di  Laura Camera dal top sire HEARTBREAKER e da PURSINAA (da CONCORDE), sorella uterina del saltatore internazionale MAC KINLEY (da GOODWILL), montato da Mario Stevens e Rolf Goran Bengtsson. La terza madre DAISINAA ha prodotto lo stallone ROCCO montato dapprima da Paolo Zuvadelli e poi da Cian O’Connor.

Pursinaa la madre di Baedeker
Pursinaa la madre di Baedeker
Baedeker da foal
Baedeker da foal

Così parte la favola di questo cavallo vincitore quest’anno del titolo di STALLONE DELL’ANNO grazie ai risultati dei suoi figli. Premio che verrà consegnato ai proprietari Francesco Granchi e Marina Longinotti dal MIPAAF domenica 13 Novembre in occasione della Fieracavalli di Verona.

Proprio Francesco ci racconta come tutto è cominciato…

“Giovanni Consorti lo aveva acquistato all’età di 1 anno in comproprietà con Bassetta e il francese Arnaud Evain, attuale presidente del Groupe France Elevage e dell’agenzia Fences.

Tornando a casa dopo aver montato passavo sempre davanti al suo paddock nel centro ippico di Giovanni, e ogni volta guardavo questo puledro. Un giorno Giovanni mi disse “Questo cavallo è eccezionale se tu lo vedessi saltare in libertà gli porteresti tutti i giorni delle carote!”

Passavano i giorni e vedevo BAEDEKER diventare sempre più bello. Un giorno seppi che Arnaud Evain era interessato a cedere la sua quota, decisi così di acquistarla ed entrare in comproprietà del cavallo.

All’età di 3 anni lo domai ma fu molto semplice perché BAEDEKER dimostrò subito il suo eccezionale carattere che lo ha sempre distinto, sembrava già un cavallo adulto. In occasione della tappa del salto in libertà di Città di Castello, lo presentai e saltò subito benissimo classificandosi al 2° posto, qualificandosi così per la finale di Verona dove si classificò 6°.

Proprio il giorno della finale rilevammo la quota del cavallo appartenente a Bassetta.

Con l’idea che potesse essere un ottimo riproduttore decisi di presentarlo alla prova di ammissione al Performance Test, certo con molti dubbi ma ero sicuro che un cavallo equilibrato come lui non ne avrebbe risentito. D’altra parte in quel periodo era un passaggio obbligato per poter destinare un cavallo alla riproduzione. Fortunatamente tutto andò per il meglio, BAEDEKER si aggiudicò il 3° posto della classifica generale vincendo il modello e piazzandosi 2° nell’attitudine al salto con l’entusiasmo di tutti i ragazzi che lo avevano montato. Il cavallo fortunatamente tornò a casa in perfetta forma.

Da quel momento iniziò la sua carriera sportiva sotto la sella di Giovanni Consorti con il quale debuttò nei 4 anni effettuando tutti percorsi netti e vincendo numerose tappe nelle categorie di attitudine, qualificandosi per le finali dei Campionati Italiani dei 4 anni.

Baedeker con Giovanni Consorti
Baedeker con Giovanni Consorti nei 7 anni a Piazza di Siena

Nei 5 anni ho avuto il piacere di montarlo io stesso in una tappa del Circuito Classico vincendo entrambe le prove di attitudine su ben 80 partenti …e devo dire che fu bellissimo! Sempre con me ha partecipato alle selezioni per i Campionati del Mondo per Giovani Cavalli (WBCYH) di Lanaken dei 5 anni. Sotto la sella di Giovanni Consorti, sempre a 5 anni, è stato finalista nei Campionati Italiani e del Master del Cavallo Italiano di Manerbio.

L’anno successivo BAEDEKER diventa di mia proprietà. Continua a vincere questa volta nei circuiti riservati ai cavalli di 6 anni e si qualifica per i WBCYH di Lanaken dove vince la gara di consolazione e, con nostro grande orgoglio, viene approvato stallone anche per lo Studbook Z.

Nei 7 anni vince numerose categorie riservate e si qualifica nuovamente per i WBCYH di Lanaken dove ottiene un ottimo 4° posto nel secondo giorno e rischia di vincere nuovamente la categoria di consolazione, ma commette errore proprio sull’ultimo salto effettuando però il miglior tempo! A otto anni inizia a vincere categorie 140 e Gran Premi 145!

Baedeker con Daniele da Rios
Baedeker con Daniele Da Rios a Piazza di Siena

Da fine 2014 passa sotto la sella di Daniele Da Rios col quale partecipa e si piazza in GP nazionali e internazionali.

Nel 2015 partecipa allo CSIO di Piazza di Siena dove effettua due bellissimi percorsi netti, allo CSIO di Lummen in Belgio, al CSI di Geesteren e allo CSIO di Falsterbo.

Inoltre partecipa ai Campionati Europei di Aquisgrana dove conquista un 5° e un 3° posto in due categorie 150. Sempre a Roma prende parte al CSI5* in occasione del Global Champions Tour e allo CSIO di Barcellona.

Quest’anno ha partecipato al CSI5* di Dinard dove si è classificato 6° nel Derby e a settembre è 12° al Sire of the World in occasione dei WBCYH di Lanaken.”

  • I SUOI FIGLI PARLANO PER LUI

Se BAEDEKER sta dimostrando di essere sempre di più un saltatore di primo livello, i suoi figli sembrano seguire le orme del padre.
Infatti è proprio come riproduttore che BAEDEKER si sta affermando negli ultimi anni grazie ai risultati ottenuti dai figli nati dalle sue prime stagioni di monta.

Subito a 3 anni i primi nati del 2009 si mettono in evidenza nelle tappe di Salto in Libertà: VIOLET DI FORMOLE e VERBENA MIA da madri maremmane vincono le qualifiche per la finale di Verona del Salto in Libertà e VIOLET DI FORMOLE arriva 5° nella finale di Verona.

Adelasia con Alessandro Colombo
Adelasia con Alessandro Colombo – Ph: Facebook

Nel 2009 nasce anche ADELASIA sicuramente uno dei migliori prodotti di BAEDEKER. La madre DA LIDA (da DER CLOU) ha prodotto anche NINFEAS (da CAMPIONE IV) a sua volta madre di NIKER (da BAEDEKER) vincitrice quest’anno dei 5 anni femmine ai Campionati Giovani Cavalli MIPAAF sotto la sella di Giovanni Consorti.

ADELASIA sotto la sella di William Furlini a 6 anni vince sia i Campionati Italiani Giovani Cavalli del Circuito Classico che del Circuito di Eccellenza e si qualifica per i WBCYH di Lanaken.

A 7 anni con Alessandro Colombo debutta in CSI e vince le qualifiche per i WBCYH di Lanaken dove si qualifica per la finale e viene notata da Stefan Conter che ne acquista una quota facendo arrivare ADELASIA nelle Stephex Stables.

Il 2010 è l’anno di AMERICAN che nasce dalla saltatrice FERONIA (da LOCATO) vincitrice a 5 anni con Giovanni Consorti di numerose categorie riservate nel Circuito Classico MIPAAF e nel Circuito di Eccellenza. AMERICAN sarà poi 6° alla finale dei Campionati Giovani Cavalli MIPAAF nella categoria 5 anni femmine e 7° classificata alla finale del Circuito di Eccellenza.

American con Giovanni Consorti
American con Giovanni Consorti

A 6 anni AMERICAN vince in categorie riservate del Circuito Classico MIPAAF e si qualifica per le finali nazionali oltre che per i WBCYH di Lanaken. Qui si classifica 9° nella categoria a tempo del secondo giorno e in finale ottiene il 26° posto assoluto.

Tra i migliori figli di BAEDEKER sicuramente va ricordato lo stallone BENITUS DI VALLERANO, anche lui nato nel 2010, da CASSANDRA DI VILLA FRANCESCA (da CASSINI I). Con la sua proprietaria ed amazzone Martina Testi si è messo subito in evidenza per la sua qualità e tecnica sul salto. A 4 e 5 anni vince in categorie di attitudine dei Circuiti Classico e di Eccellenza e prende parte alle finali nazionali dei due circuiti. Quest’anno è stato vincitore in categorie riservate ai 6 anni del Circuito Classico MIPAAF.

Benitus di Vallerano con Martina Testi
Benitus di Vallerano con Martina Testi – Ph: Facebbok

Sempre nel 2010 nasce BOLSCOI DI VALLERANO da QUINTESSENZA (da JOYAU D’OR A) che con Alice Bertoli a 4 anni si è piazzato in tutti e 3 i Campionati per Giovani Cavalli nelle discipline del dressage, salto ostacoli e completo. In particolare ricordiamo il 6° posto nella finale del Circuito Classico MIPAAF. Nel 2015 a 5 anni, vincitore di numerose categorie nei Circuiti Classico e di Eccellenza, è 9° alla finale del Circuito Classico MIPAAF. Quest’anno, dopo un’annata molto positiva, si classifica al 6° posto nella finale dei Campionato Giovani Cavalli MIPAAF.

Bolscoi di Vallerano con Alice Bertoli
Bolscoi di Vallerano con Alice Bertoli – Ph: Facebook

Un altro qualitativo figlio di BAEDEKER sempre nato nel 2010 è BEAD SILVIO BOY (madre da SILVIO I), ottimo esordiente sotto la sella di Giuseppe Felici con il quale vince a 4 anni in categorie riservate del Circuito Classico. A 5 anni crescono le vittorie per questo binomio nel Circuito Classico arrivando poi alla 15° posizione nella finale nazionale. Nel 2016 passa sotto la sella di Susanna Ferrara con la quale continua a vincere in categorie riservate ai 6 anni nelle tappe del Circuito Classico e nei concorsi nazionali.

Bucera con Daniele Cancogni
Bucera con Daniele Cancogni

Tra gli altri figli citiamo PENSACI TE (madre da DARCO) nata nel 2010, che sotto la sella di Riccardo Migli ha vinto in categorie riservate ai 4, 5 e 6 anni del Circuito Classico, BUCERA nata nel 2012, figlia della saltatrice internazionale GUCERA (da CARLOUS), che si è messa in evidenza dopo la sua prima uscita sotto la sella di Daniele Cancogni ed è stata subito acquistata dal cavaliere Bruno Chimirri.

Siamo sicuri che questo è solo l’inizio di una storia piena di successi per i figli di BAEDEKER, stallone Sella Italiano che sta conquistando il suo posto tra i migliori riproduttori ..…

Load More In Studbooks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *