Tutti i principali Libri Genealogici elaborano degli indici genetici dei propri riproduttori, un aiuto per gli allevatori al fine di individuare quali siano gli stalloni e le fattrici che possono essere considerati miglioratori della popolazione per i caratteri presi in esame: andature, tecnica sul salto, forza, carattere ecc.

Sulla base degli indici elaborati un riproduttore (sia maschio che femmina) se avrà ottenuto dei valori sopra la media della popolazione viene ritenuto in grado di dare un contributo al miglioramento genetico della popolazione stessa.

Anche lo Studbook svedese SWB elabora i suoi indici genetici considerando come valore medio della popolazione un indice di 100 e calcolando quanto si discostano da questa media i valori degli indici dei riproduttori. Se il valore dell’indice sarà maggiore di 100, l’indice è sopra la media e di conseguenza il riproduttore potrà essere considerato un miglioratore. L’SWB non fornisce però il valore dell’attendibilità dell’indice.

Gli indici sono calcolati sulla base dei risultati sportivi, dei performance test e dei risultati dei figli.
Ogni stallone deve avere minimo 15 figli di 3 anni che siano stati valutati nei quality test o nei performance test.
Per le fattrici vengono presi in considerazione i risultati del test fattrici, i risultati sportivi propri e dei figli.

L’SWB fornisce indici generali per il salto ostacoli e per il dressage per ogni riproduttore ma anche degli indici separati per quanto riguarda il modello, la correttezza degli arti, il passo, il trotto, il galoppo, la tecnica sul salto, il temperamento sul salto (questo indice si basa sui punteggi ottenuti alla voce  “temperamento e impressione generale” durante i performance test e i quality test. Inoltre è influenzato dai risultati sportivi).

Index profile di Cardento secondo l'SWB
Index profile di Cardento secondo l’SWB – www.blup.se

Leader tra gli stalloni per il salto ostacoli è l’Holstein  CARDENTO (1992, CAPITOL I x LORD) con l’indice genetico più alto, ovvero 163.
CARDENTO ha dei valori degli indici maggiori di 100 per la conformazione degli arti (122), la tecnica sul salto (141), il temperamento sul salto (138), ma ha degli indici minori di 100 per le andature: passo (94), trotto (81), galoppo (97) e per il dressage (72). Questo ci indica che CARDENTO può essere considerato un miglioratore per il  salto ostacoli, ma non lo è per quello che riguarda i movimenti e il dressage in generale. Considerando che nell’SWB ci sono 1416 figli di CARDENTO registrati, questi valori degli indici hanno sicuramente una solida base su cui sono stati calcolati.

L'index profile di Diarado secondo l'SWB
L’index profile di Diarado secondo l’SWB – www.blup.se

Al posto l’indice più alto per il salto ostacoli è quello un altro Holstein, DIARADO (2005, DIAMANT DE SEMILLY x CORRADO I). Il numero di figli di questo stallone è molto inferiore rispetto a CARDENTO, sono infatti 212, i primi nati nel 2009 (solo 1 nel 2008). Il suo indice per il salto ostacoli è 160, mentre quello per il dressage è 95.
I suoi punti di forza sono la tecnica sul salto (indice 148) e il temperamento sul salto (indice 146). Anche per lui valori sotto la media per il passo (90) e il trotto (94), mentre per il galoppo l’indice è 110. Anche per la correttezza degli arti l’indice è sotto la media (96).

Index profile di Iowa per l'SWB
Index profile di Iowa per l’SWB – www.blup.se

Al posto troviamo IOWA (LIBERO H x NIMMERDOR) con 62 figli. IOWA ha un indice per il salto ostacoli di 157, mentre quello per il dressage è 93. Indici sopra la media per la conformazione degli arti (126), il galoppo (115), la tecnica sul salto (143) e il temperamento sul salto (140), mentre sotto la media per il passo (83) e il trotto (95).

Al posto l’Holstein CONTENDRO I (CONTENDER x REICHSGRAF) con 188 figli. CONTENDRO I ha un indice per il salto ostacoli di 152 e per il dressage di 98. La versatilità di questo riproduttore è evidente nei valori maggiori rispetto alla media della popolazione per gli indici che riguardano le andature: passo (117), trotto (113), galoppo (124) oltre che per la tecnica sul salto (153) e il temperamento sul salto (151).

Cosmeo - Ph: equimedic.be
Cosmeo – Ph: equimedic.be

Al posto l’Holstein  COSMEO (2004, CONTENDER x CALETTO) con 92 figli i primi nati nel 2009. L’indice per il salto ostacoli per questo stallone è di 152, mentre quello per il dressage è di 102, entrambi sopra la media. Per questo stallone i punti di forza sono sia la correttezza degli arti (117), che il galoppo (122) oltre che la tecnica sul salto (144) e il temperamento sul salto (145).

Al posto un “vecchio” stallone il KWPN IRCO MARCO (1971, IRCO POLO x SPORTMAN) con 460 figli, alcuni nati anche nel 2016. Il suo indice per il salto ostacoli è 151 mentre per il dressage 87. Per lui indici superiori alla media per la conformazione degli arti (130), il galoppo (110), la tecnica e il temperamento sul salto (118). Negativi invece quelli per il modello (82), il passo (96) e il trotto (76).

Al posto lo stallone più giovane tra i primi 10 della classifica degli indici genetici, il KWPN BRAVOUR (2006, CORNET OBOLENSKY x QUATTRO B) con 239 figli. Per lui tutti indici sopra la media, unica eccezione quello per il dressage, appena sotto (99). L’indice per il salto ostacoli per questo stallone è 150, quello per la tecnica sul salto 154 e quello per il temperamento sul salto 149.

All’posto l’Holstein INDOCTRO (1990, CAPITOL x CALETTO II) con 335 figli e un indice per il salto ostacoli di 149. I suoi punti di forza sono la tecnica sul salto (137) e il temperamento sul salto (133). Ha inoltre un indice sopra la media per il galoppo (113), il modello (115) e la correttezza degli arti (114).

Al posto troviamo l’Oldenburg BALOU DU ROUET  (1999, BALOUBET DU ROUET x CONTINUE) con 213 figli e un indice per il salto ostacoli di 148 e di 99 per il dressage. Anche per lui gli indici migliori sono quelli relativi alla tecnica sul salto (137) e al temperamento sul salto (130). Ha inoltre indici positivi per la correttezza degli arti (120) e il galoppo (107).

Sempre con un indice di 148 troviamo l’Holstein CORLAND (1989, COR DE LA BRYERE x LANDGRAF I) con 231 figli. CORLAND ha anche un indice positivo per il dressage, seppur appena sopra la media (102).

Subito a seguire con un indice di 147 il primo stallone SWB, HIP HOP (1999, FELICIANO x ELECTRO), con ben 799 figli. Per HIP HOP un buon indice anche per il dressage (113), secondo solo all’indice per la tecnica sul salto (120). Tutti sopra la media gli altri indici.

FATTRICI
FLIP'S LITTLE SPARROW - Ph: blup.se
FLIP’S LITTLE SPARROW – Ph: www.blup.se

FLIP’S LITTLE SPARROW (CARDENTO x RONIN Z) è la fattrice SWB con l’indice per il salto ostacoli più alto: 172. Nata nel 2006, saltatrice internazionale con  Peder Fredricson (ISJ 1,60m) nasce a sua volta da una madre performer internazionale: H&M BUTTERFLY FLIP  (ROBIN Z x MODERNE xx) che sotto la sella di Malin Baryard-Johnsson è stata per alcuni anni una dei più importanti componenti della squadra svedese. Medaglia d’ argento a squadre alle Olimpiadi di Atene, ha partecipato anche ai Giochi Olimpici di Sydney, ai WEG di Aachen e a gli Europei di S. Patrignano. Per il momento ha un solo prodotto nato nel 2011 da CABACHON (CASALL x CONCERTO II).

Con un indice di 163 segue PANTHALASSA  che nasce dallo stesso incrocio di FLIP’S LITTLE SPARROW (CARDENTO x  ROBIN Z). PANTHALASSA ha saltato fino in cat. 1,40m. La madre è PANGEA saltatrice in cat 1,50m e sorella di KIARA LA SILLA (da CARDENTO) saltatrice internazionale con Rolf-Göran Bengtsson (ISJ 1,60m) e MIDSUMMER (da CARDENTO, ISJ 1,55m). PANTHALASSA ha prodotto TELLUS (cat 1,40m) nel 2005 e due giovani figli nel 2015 e 2016.

Sempre con un indice di 163 un’altra figlia di CARDENTO, CANDLELIGHT K (madre da EVEREST VDL), vincitrice in cat 1,45m e madre di due figli nati nel 2016.

Con un indice di 162 SWEET NORTHERN (STAKKATO x EMBASSY I), saltatrice in cat 1,40m, sorella piena dello stallone premiato STAKKO.

Con un indice di 160 troviamo BALAHE’ (BALOUBET DU ROUET x FLAMINGO) saltatrice internazionale (ISJ 1,50m) per la Svezia con Irma Karlsson, sorella uterina di DONNA KARAN (ISJ 1,50m). BALAHE’ ha prodotto BARLANDO (da ORLANDO, ISJ 1,60m con Conor O’Regan) , mentre sua sorella DONNA KARAN ha prodotto lo stallone KALVIN KLEIN (ISJ 1,60m con Jonathon Millar).

Con un indice di 159 troviamo la fattrice più famosa, premiata anche come fattrice dell’anno in Svezia: TARUSA (CORLAND x NIMMERDOR) madre dell’eccezionale saltatore FIBONACCI (da FOR FEELING) con Meredith Michaels Beerbaum e di QUICKSILVER (da SILVERSTONE, ISJ 1,50m).

StalloneIG salto ostacoliIG dressageIG modelloIG artiIG passoIG trottoIG galoppoIG tecnica salto
CARDENTO16375101122948197141
DIARADO16095104969094110148
IOWA157931011268395115143
CONTENDRO I15298125105117113124153
COSMEO151102123117101102122144
IRCO MARCO15087821309676110118
BRAVOUR14999108103105113122154
INDOCTRO148951151149997113137
BALOU DU ROUET148991011209295107137
CORLAND1471021069981101116131
HIP HOP147113103115107107117120
IRCO MENA1477493110957397126
LUX Z1468299918897103138
CAMARO M1469811011698102116135
CARSON ASK14699110118106107119129
HEARTBEAT146861201007498107143
CABACHON146961141109199107134
CAPPUCINO1468010699839192133
CYKLON145781041159383100129
CI CI SENIOR ASK145931061159393114141
Load More In Studbooks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *