CHACCO BLUE, Mekleburg nato nel 1998 (CHAMBERTIN x CONTENDER), h 1,72m, allevato da Karl-Heinz Köpp, nasce dalla saltatrice internazionale CONTARA (ISJ 1,60m), figlia di GODAHRA II, cavalla molto competitiva e vincitrice di numerose categorie 1,30m-1,40m.

CHACCO BLUE è stato di proprietà di Paul Schockemöhle, che lo aveva acquistato all’età di 5 anni durante i Campionati tedeschi.

Dal 2007 al 2010 sotto la sella di Alois Pollmann-Schweckhorst, si è classificato al 3° posto nel GP di Falsterbo, al 2° ad Hachenburge al 1° in una cat 1.60m ad Olympia. Nel 2011 3° classificato nel GP di Aquisgrana e vincitore nel 2012 del GP di Neumünster con Andreas Kruezer.

CHACCO BLUE è deceduto prematuramente all’età di soli 14 anni nel 2012 a causa di un infezione causata dal batterio Borrelia burgdorferi, agente eziologico della malattia di Lyme o borreliosi. Proprio a causa del fatto che la sua morte è avvenuta in giovane età e in maniera del tutto inaspettata, il seme di questo stallone attualmente disponibile è centellinato, e quasi introvabile.

CHACCO BLUE è sempre stato definito un cavallo con una grande volontà, eccezionale attitudine, ottima tecnica sul salto. Il suo cavaliere  Alois Pollmann-Schweckhorst ha detto di lui ad un intervista a Horsemagazine: “Chacco Blue era anche troppo motivato alle volte, veramente molto ambizioso e per questo per me è stata un po’ difficile la gestione all’inizio, soprattutto il controllo durante il percorso dopo i primi salti, ma di sicuro il miglior cavallo che abbia mai montato”.

Secondo la Federazione Tedesca il suo indice genetico nel 2016 è 152 con un’attendibilità molto alta, del 96%.

Percentuale purosangue/anglo arabo 49.61%.

CHACCO BLUE era presente con 4 figli agli ultimi Campionati Europei di Aquisgrana nel 2015.

Performance dei figli

Sono 935 i figli nelle banche dati Horsetelex e Hippomundo nati dal 2002 al 2016 (Figura 1). I suoi primi figli sono nati nel 2002. Ma sono pochissimi quelli nati fino al 2004 (13 in totale). E’ dal 2005 che la sua produzione è diventata più numerosa (79 figli) per passare poi ai 136 del 2006 e ai 171 del 2007.

Nascite dal 2002 al 2016
Fig. 1- Andamento delle nascite dal 2002 al 2016

CHACCO BLUE è stato apprezzato più che altro dagli allevatori di casa, dato che la maggior parte dei figli (325) è registrata per lo Studbook OS, dove risiedeva. Subito dietro gli allevatori Hannover sono stati quelli che ne hanno compreso l’importanza (135 figli registrati), seguiti dagli allevatori Oldenburg, con 105 figli. Lo Studbook estero che prima di tutti ha puntato sulla qualità di questo riproduttore è stato il KWPN (103 figli), mentre l’Holstein ha perso la grossa opportunità di usare il suo sangue.

Sono 10 i suoi figli registrati per il Sella Italiano.

Sono invece 399 i figli nati fino al 2007, che quindi avevano almeno 9 anni nel 2016. Di questi andando a considerare le performance sportive:

  • 46 figli saltano in categorie 1,60m (11.5%)
  • 22 figli saltano in categorie 1,55m (5.5%)
  • 46 figli saltano in categorie 1,50m (11.5%)

In totale il 28.6% circa dei suoi 399 figli è arrivato a saltare in categorie 1,50-1,60m. Una percentuale molto alta, più che doppia rispetto al top sire DIAMANT DE SEMILLY che si ferma ad un 12.1%. Ma neanche stalloni come CORNET OBOLENSKY, FOR PLEASURE o KANNAN sono grado di raggiungere queste percentuali!

Non sono stati considerati nell’analisi i nati tra il 2008 e il 2010, anni in cui il numero di nati è paragonabile al periodo più prolifico, quello tra il 2005 e il 2007. Questo porterà probabilmente negli anni a venire i suoi figli ad essere sempre di più tra i protagonisti del salto ostacoli internazionale.

Stalloni approvati

38 i figli stalloni approvati principalmente appartenenti agli Studbook OS (10), Hannover (9) e Oldenburg (4). Di questi 11 (29%) hanno saltato o saltano in cat 1.50-1.60m (Figura 2).
Tra gli stalloni approvati le linee materne sono piuttosto eterogenee, le più rappresentate sono quelle di COR DE LA BRYERE e ALME’ con 7 stalloni ciascuna, seguite da quella di LADYKILLER con 5 stalloni.

Linee materne degli stalloni approvati figli di Chacco Blue
Fig.2 – Linee materne degli stalloni approvati figli di Chacco Blue
Classifiche stalloni 2016

Le classifiche considerate sono quelle che vanno dal 1/10/2015 al 30/9/2016.

C’è però da fare una premessa per quanto riguarda questo stallone, per riuscire ad interpretare adeguatamente quello che le classifiche ci dicono. Praticamente in classifica sono presenti solo i figli nati nel 2005 nel 2006 e una parte dei nati nel 2007, che nel 2015 avevano solo 8 anni, età in cui non tutti i cavalli sono arrivati a competere ai massimi livelli. Questo perché abbiamo visto che prima del 2005 sono solo 13 i figli di CHACCO BLUE. Un handicap non da poco nei confronti degli altri stalloni in classifica.

Horsetelex per stilare la sua classifica calcola l’International Progeny Value (IPV), un indice ottenuto assegnando un punteggio ad ogni risultato di figli e nipoti in competizioni FEI da almeno 1,30 m. Dalla somma di questi punteggi scaturisce una classifica che può avere due chiavi di lettura: si può leggere considerando il totale dei punti per ogni stallone (IPV totale), oppure dividendo il punteggio dell’IPV totale per il numero dei figli e dei nipoti, ottenendo così un IPV medio.

Sulla base dell’IPV medio CHACCO BLUE è solo alla 31° posizione, mentre nella classifica dell’IPV totale risale fino alla posizione.

Ma quello che ci si può aspettare è che questo stallone andrà nei prossimi anni a risalire le classifiche stalloni, ed è possibile dimostrarlo: se andiamo a vedere la classifica dell’IPV medio dei primi mesi del 2017 (dal 1 gennaio ai primi del mese di aprile) CHACCO BLUE è risalito dalla 31° posizione fino alla 5°!!! Mentre è lo stallone n°1 al mondo se si considera l’IPV totale!! Una scalata incredibile.

Per la classifica FEI/WBFSH, che si basa sulle somme vinte dai figli in competizioni FEI da 1,45m in poi, si classifica all’ posto, risalendo dal 10° dello scorso anno.

Anche Hippomundo basa le sue classifiche sulle somme vinte in competizioni FEI da 1* a 5*. In questo caso CHACCO BLUE è al 10° posto. Se si considera la classifica per i primi mesi del 2017 si ha nuovamente una risalita, fino al posto.

I migliori figli di Chacco Blue

La “top ten” dei migliori figli varia in base al diverso metodo di calcolo dei punteggi. Anche le classifiche dei figli sono calcolate dal 1/10/2015 al 30/9/2016.

Sia per la FEI/WBFSH che per Hippomundo ed Horsetelex il miglior figlio di CHACCO BLUE è lo stallone CHAQUI Z montato dall’irlandese Shane Sweetnam, che nasce da una madre da QUINAR, sorella uterina di ZEKINA Z (da ZANDOR Z), ISJ 1.60m con Jane Richard Philips ed Eric Lamaze.
Tra i migliori figli ci sono diversi cavalli che hanno fratelli pieni anche loro impegnati in categorie da 1,60m.
Tra questi CHACNA (Enrique Gonzalez) e CHADINO (Simon Delestre) entrambi figli di KAREWA che nasce dal purosangue NAREW XX.
Tra i migliori 10 per Horsetelex anche due figli entrambi con madri da CARTHAGO che sono CHATAGA (Cassio Rivetti) e CHACCLAND (Ferenc Szentirmai). CHATAGA è sorella piena di CHAGANUS (ISJ 1,60m con Yuri Mansur).
Anche CHACON 2 (ISJ 1,60m con Maximilian Schmid) ha un fratello pieno anche lui saltatore internazionale, CHAVENTYNO, ISJ 1.60m con Yann Candele.
Infine CRAZY QUICK (ISJ 1,60m con Jaroslaw Skrzyczynski) nasce da DOXANNA (da QUICK STAR) come suo fratello pieno impegnato in cat 1,60m, CHACOTE, montato da Pedro Junqueira Muylaert.

 I migliori incroci con Chacco Blue

Tra tutti i nati sono 144 i figli che saltano o hanno saltato in cat. 1,50m-1,60m.
In base al sesso dei 144 migliori figli il CHACCO BLUE il 42.4% sono castroni, il 31.3% femmine e il 26.4% stalloni. Anche se dividiamo i figli in base al sesso e alle categorie in cui competono (1,50m – 1,55m – 1,60m) la supremazia dei castroni rimane in tutte e 3 le categorie (Figura 3).

Figli di Chacco Blue in cat. 150-160 divisi in base al sesso
Fig. 3 – Figli di Chacco Blue in cat. 150-160 divisi in base al sesso

Di questi 144 figli sono state analizzate le linee materne per capire quali siano gli incroci che in maniera preferenziale hanno dato i migliori prodotti con CHACCO BLUE (Figure 4 e 5).

Incrocio CHACCO BLUE linea ALME’
E’ in assoluto la linea materna più numericamente consistente con 29 prodotti nati da madri provenienti da questa linea. Quattro madri sono figlie di ACORD II, 3 di ANDIAMO, 1 di ALEXIS Z e 1 di ARPEGGIO.
Ma è attraverso suo figlio GALOUBET A che la linea di ALMÈ è fortemente rappresentata. Troviamo 13 prodotti da una madre figlia di BALOUBET DU ROUET (2 sono fratelli pieni), che è lo stallone più rappresentato in linea materna, 4 sono figli di una madre da QUICK STAR (2 sono fratelli pieni), 3 da QUATTRO B, 2 da QUILOT Z, BALOU DU ROUET e QUINAR (una madre ha prodotto CHAQUI Z).
Una sola figlia per QUIDAM DE REVEL, PAPILLON ROUGE e OMNI STAR.

Incrocio CHACCO BLUE linea CAPITOL
Sono 18 i figli di CHACCO BLUE nati da una madre discendente da CAPITOL I. E’ lo stallone CENTO che più degli altri ha delle madri sue figlie, 9 in totale. CENTO, dopo BALOUBET è lo stallone più presente in linea materna. Segue CARTHAGO con 4 figlie, mentre 1 sola figlia per CAPILANO, CAPRIOL, CARETANO, CHARRIOL e INDOCTRO.

Incrocio CHACCO BLUE linea LADYKILLER
Sono 17 in totale i prodotti con questa linea materna, di cui 16 con una madre discendente da LANDGRAF e solo 1 da LORD Z. Lo stallone LANDGOLD è padre di 3 madri, LANCER III di 2 e LANCER II di 1. LANDADEL è padre di 2 madri e i suoi figli LANDFRIESE, LORD KEMM, LEZARD, LANDOR S  di 1. Tra i figli di LANDGRAF padri di 1 madre troviamo BURGGRAFF e LACROS, tra i nipoti LASANGOS, anche lui padre di 1 madre.
Tra i migliori figli di CHACCO BLUE abbiamo detto di CHACCORINA, che nasce da una madre figlia di LARENCO D.D.H. (da LANCER III).

Incrocio CHACCO BLUE linea COR DE LA BRYERE
Sono 13 le madri che discendono dalla linea di COR DE LA BRYERE, soprattutto tramite CONTENDER (1 figlia) padre di CONTINUE (3 figlie), COALNDER (1 figlia), CONVERTER (1 figlia), CONTERNO GRANDE (1 figlia). Sempre con 1 figlia troviamo CALIDO, CALERO, CLASSIKER, COME ON e CORDALME’ Z.

Incrocio CHACCO BLUE linea VOLTAIRE
Tre le madri figlie di VOLTAIRE, 2 di suo figlio KANNAN (una ha prodotto CHACANNO uno dei migliori figli di CHACCO BLUE) e 1 di FARMER.

Linee materne più rappresentate dei figli di Chacco Blue
Fig. 4 – Linee materne più rappresentate dei figli di Chacco Blue saltatori in cat 150-160

Incrocio CHACCO BLUE linea  GOLDFISH II
Sono 6 i prodotti con una madre proveniente da questa linea, 5 tramite GRANNUS e 1 tramite GOTTHARD. GRANNUS presenta 2 figlie, 1 i suoi figli GRANULIT e GRAN CORRADO, 1 suo nipote GRAF TOP. Infine 1 è figlia di GENEVER (da GOTTHARD).

Incrocio CHACCO BLUE linea  PILOT
Sono 5 le madri che discendono da PILOT. Precisamente 3 sono sue figlie e 2 sono sue nipoti, figlie di PIT I e di PIANO II.

Incrocio CHACCO BLUE linea  DARCO
In questo caso 1 madre nasce da DARCO e 2 (una con 2 prodotti) da suo figlio PADARCO VAN ‘T HERTSVELD.

Incrocio CHACCO BLUE linea  SACRAMENTO SONG XX
Due sono le madri figlie di SANDRO, 1 di suo figlio SAN RAMIRO e 1 di SILVIO I.

Infine STAKKATO è padre di 2 madri.

Padri di madri più rappresentati tra i figli di Chacco Blue in cat 150-160
Fig. 5 – Padri di madri più rappresentati tra i figli di Chacco Blue in cat 150-160

Non sapremo mai cosa CHACCO BLUE avrebbe potuto dare all’allevamento mondiale se fosse oggi ancora in vita, ma i numeri ci dicono che sarebbe stato un top sire tra i più importanti. Quello che sappiamo è che la perdita per tutto il mondo allevatoriale è stata notevole e nei prossimi anni ce ne renderemo ancora più conto…..

Load More In Stalloni in numeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *