Il programma “Salto Ostacoli” MIPAAF 2017 uscito in questi giorni detta le norme che regolano il Circuito Classico e la selezione dei binomi per il Campionato del Mondo per Giovani Cavalli di Lanaken.

Non sono molte le novità nel programma 2017, la più importante probabilmente è che si tornerà alle finali unificate per quanto riguarda i Circuiti MIPAAF e FISE. Inoltre non si parla più di categorie H e di finale e squadre.

Guardiamo nel dettaglio quali sono le differenze rispetto allo scorso anno. Per scaricare il programma completo clicca qui.

Per le qualificazioni alla finale nazionale sono previste 32 tappe Elite e 8 tappe Top invece delle 4 dell’anno scorso. Quattro tappe Top si svolgeranno nelle stesse date e località delle tappe Top del Circuito di crescita tecnica della FISE (aree centro e nord) e 4 concorsi con valenza Top si svolgeranno nell’ambito di 4 tappe Standard del Circuito di crescita tecnica della FISE (2 al sud, 1 in Sicilia ed 1 in Sardegna).

 QUOTE DI ISCRIZIONE

Cambiano leggermente le quote di iscrizione. La tariffa base senza box rimane la stessa mentre nel caso in cui si voglia anche il box sono previste due tipologie: Standard ed Extra. Standard costa 10 € in meno rispetto allo scorso anno. Si passa da 130 per 2 giorni di gara + warm up a 120 . Se invece il box dove vengono alloggiati i cavalli rientra nella categoria extra (struttura fissa con pavimentazione solida interna e nelle zone esterne adiacenti, non in terra, 2) dimensioni minime di 9 mq, 3) beverini automatici per l’erogazione dell’acqua potabile, 4) tetto coibentato, 5) luce per ogni box.) il costo per 2 giorni di gara + warm up è di 130 .

MONTEPREMI

I° periodo

Nella categorie Sport il montepremi rimane di 45 a cavallo partente nei 5,6 e 7 anni, mentre nelle categorie Elite aumenta da per i 4 e 5 anni da 110 € a 120 a cavallo partente. Rimangono invariati i montepremi per i 6 e 7 anni.
Nelle categorie Top il montepremi diminuisce. Si passa da 5.500 € a 5.000 a concorso.

II° periodo

Nella categorie Sport il montepremi rimane di 45 a cavallo partente nei 5,6 e 7 anni. Nelle categorie Elite per i cavalli di 4 e 5 anni il montepremi d’ogni categoria è determinato nella misura di  135 € a partente invece dei 125 € del 2016. Rimangono invariati i montepremi per i 6 e 7 anni.
Nelle categorie Top il montepremi passa da 6.650 € a concorso a 7.000 a concorso.

FINALI CIRCUITO CLASSICO

Si terranno il 3-8 ottobre.
La partecipazione del binomio vincitore al Campionato degli “8 anni e oltre” alla tappa di World Cup di Verona è quest’anno subordinata alla conferma di posti disponibili e le categorie a cui potrà prendere parte saranno individuate dalla FISE per valutazione tecnica.

QUALIFICHE 4 e 5 ANNI

I risultati utili alla qualifica alle finali devono essere come lo scorso anno 6, ottenuti dal 31 marzo al 17 settembre, due dei quali ottenuti nel secondo semestre.
Nelle categorie Elite a giudizio classificandosi nel primo 15% si ottengono 2 risultati utili, mentre si ottiene 1 risultato utile classificandosi tra il 15% ed il 40% e non più tra il 15% e il 30%.

QUALIFICHE 6 ANNI

Per i cavalli di 6 anni rimangono invariate le norme per la qualifica alle finali. Possono partecipare i cavalli che hanno ottenuto, nel periodo 31 marzo – 17 settembre, almeno 4 risultati utili (percorsi netti nelle cat. Elite e nei CSIYH o max 4 penalità nelle cat Top).

QUALIFICHE 7 ANNI

Per i cavalli di 7 anni i 4 risultati utili per accedere alle finali (percorsi netti nelle cat. Elite e nei CSIYH o max 4 penalità nelle cat Top) si acquisiscono nelle tappe del Circuito Classico di livello Elite e Top, nei CSIYH programmati contestualmente ai concorsi internazionali 2 stelle e superiori e non più anche  nei concorsi nazionali di tipo A e B 2 stelle e superiori (categorie C135 e superiori).

QUALIFICHE CRITERIUM

I risultati utili per l’accesso alla finale devono essere ottenuti nel periodo 25 marzo-18 settembre. Per i 4 e 5 anni per accedere alla finale rimane la necessità di ottenere almeno 1 o 3 risultati utili, rispettivamente.
Nelle categorie Sport a giudizio del Circuito Classico classificandosi nel primo 15% si ottengono 2 risultati utili, mentre si ottiene 1 risultato utile tra il 15% ed il 40% e non più tra il 15% e il 30%.

Nel regolamento appena uscito inoltre si stabiliscono delle “Norme di coordinamento con il Campionato Giovani Cavalli FISE.”

  • Si torna alle finali unificate nello stesso luogo per quanto riguarda Finali del Circuito Classico e il Campionato giovani cavalli FISE (open) per i soggetti di 4, 5, 6 e 7 anni;
  • I cavalli italiani di 4, 5, 6 e 7 anni qualificati per i campionati del cavallo italiano sono qualificati anche per i campionati giovani cavalli FISE;
  • Un apposito regolamento emanato dalla FISE stabilisce le modalità di qualificazione ai campionati “open” dei cavalli stranieri. I cavalli italiani si qualificano esclusivamente in base alle norme previste dal regolamento MIPAAF;
  • Per le singole prove e per le classifiche finali saranno elaborate due classifiche distinte: una “open” comprendente tutti i cavalli ed una riservata solo ai cavalli italiani.

MONTEPREMI FINALI CAMPIONATO

4 – 5 ANNI MASCHI e FEMMINE e 6 ANNI si passa da un montepremi della classifica finale di 27.000 € a 28.500 €, mentre per le prime due prove rimane il montepremi di 6.750 € e per la terza (prevista solo nei 6 anni) rimane di 10.125 €.
Rimangono invariati i montepremi per le categorie Criterium e per gli 8 anni e oltre.

CAMPIONATI DEL MONDO PER GIOVANI CAVALLI

La selezione dei binomi partecipanti avverrà come lo scorso anno in un apposito concorso di selezione. Saranno qualificati di diritto i primi 3 binomi della classifica finale mentre il 4° binomio sarà scelto considerando solo i partecipanti al concorso di selezione e non verranno più considerati come l’anno scorso i binomi qualificati per il concorso di selezione ma che non vi hanno preso parte ma hanno partecipato al Campionato cavalli giovani della FISE.

ACCESSO AL CONCORSO DI SELEZIONE

Al concorso di selezione saranno ammessi i cavalli di 5 anni che si siano classificati nel primo 15% della classifica a giudizio delle tappe Top del Circuito classico o che abbiano effettuato 1 percorso netto (ostacoli e tempo) nelle categorie Elite del 3° giorno nelle tappe del secondo periodo ed i cavalli di 6 e 7 anni che partecipando alle gare di livello Top oppure alle categorie Elite del 3° giorno nelle tappe del secondo periodo del Circuito Classico abbiano ottenuto almeno 1 percorso netto (ostacoli e tempo).

PREMI DI PARTECIPAZIONE DEI CAVALLI ITALIANI AI WBCYH

Aumentano i contributi erogati dal MIPAAF. Per i cavalli partecipanti ai WBCYH di Lanaken è previsto un contributo di partecipazione di  2.000 € (invece di 1.000 €) qualora il cavallo porti a termine tutte le prove previste. Ai cavalli che partecipano ad una finale viene assegnato un contributo di classifica di  2.000 € purchè completino il percorso e di  5.000 € (invece di 4.000 €)  se si classificano nei primi 5 posti.

Load More In Manifestazioni Allevatoriali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *