Siamo in attesa in questi giorni di vedere pubblicata la classifica del 2017, stilata dalla WBFSH, che decreta i migliori stalloni sulla base alle somme vinte dai figli in competizioni FEI dal 1/10/2016 al 30/9/2017.

Quella già resa nota le scorse settimane che ha riguardato gli Studbook, ha riservato delle sorprese con la leadership conquistata dal BWP che ha spodestato l’Holstein, miglior Studbook al mondo nel 2015 e nel 2016.

Ma c’è un’altra classifica che viene pubblicata e continuamente aggiornata da Hippomundo, e che prende in esame 3504 stalloni in linea materna, ovvero i padri di madri. La classifica viene stilata sulla base delle somme vinte dai nipoti in competizioni FEI.

Considerando lo stesso periodo di tempo preso in esame per redigere la classifica stalloni, cioè dal 1/10/2016 al 30/9/2017, il miglior padre di madri quest’anno risulta essere DARCO che prende la testa della classifica grazie ai suoi 308 nipoti con una vincita media ciascuno di 7.526 €.

Alposto troviamo BALOUBET DU ROUET con 122 nipoti e una vincita media di 14.922 e al KANNAN con 161 nipoti e una vincita media di 9.895 .

Al posto c’è poi HEARTBREAKER (283 nipoti), seguito da VOLTAIRE (274 nipoti) al posto, e da suo figlio CONCORDE (201 nipoti) al posto.

Il posto in classifica è per INDOCTRO (260 nipoti), l’8° è di CASCAVELLE (33 nipoti), il di CARTHAGO (247 nipoti) e il 10° di NIMMERDOR (121 nipoti).

Ricordiamo che lo scorso anno la classifica dei padri di madri era capitanata da VOLTAIRE, seguito da DARCO e poi da HEARTBREAKER.

Lo stallone che risulta avere più nipoti in assoluto in competizioni FEI è invece  QUIDAM DE REVEL con 312 nipoti, e un totale di somme vinte però piuttosto basso: 717.020 , cifra che lo pone al 22° posto nella classifica generale.

Per quanto riguarda l’età degli stalloni, considerando che si tratta di una valutazione non della progenie diretta ma dei loro nipoti, abbiamo a che fare con riproduttori non più giovani e in alcuni casi già scomparsi.

E’ il caso di NIMMERDOR nato nel 1972, seguito da VOLTAIRE nato nel 1979 e da DARCO nato nel 1980. Il più “giovane” si conferma, come lo scorso anno, KANNAN, nato nel 1992, uno dei pochi tra i primi 10  in classifica ancora in attività riproduttiva.

Tra i primi 50 stalloni come padre di madri il “più giovane” risulta essere KASHMIR VAN SCHUTTERSHOF nato nel 1994, che si trova in 43° posizione con 65 nipoti e una vincita media di 7.785 €.

E’ interessante notare che nei primi 10 posti della classifica dei padri di madri troviamo 7 stalloni che fanno capo a 3 linee: due sono figli di CAPITOL I: INDOCTRO e CARTHAGO Z, poi abbiamo VOLTAIRE insieme ai due suoi figli KANNAN e CONCORDE, ed infine troviamo NIMMERDOR e suo figlio HEARTBREAKER.

Se poi scendiamo la classifica all’11° posto troviamo QUICK STAR, figlio di GALOUBET A come BALOUBET DU ROUET, 2° classificato. Al 12° posto  CALIDO I, un altro figlio di CANTUS, come CASCAVELLE, 8° classificato.

Questo per dire che nei primi posti della classifica dei padri di madri ci sono delle linee maschili ricorrenti che prevalgono sulle altre. Queste linee paterne delle fattrici si rivelano essere particolarmente influenti sulle qualità sportive dei nipoti.

Non solo quindi è fondamentale valutare la linea strettamente materna della fattrice, ma quello che ci dicono i numeri è che la presenza come padre della fattrice di alcuni stalloni in particolare, si dimostra essere un valore aggiunto nella genetica della fattrice stessa.

E’ interessante notare che ci sono degli stalloni che sembrano avere una valenza diversa se considerati come padri o come nonni materni.

Un esempio su tutti è lo stallone n°1 al mondo nel 2015 e nel 2016 DIAMANT DE SEMILLY, che nella classifica dei padri di madri si trova solo all’81° posto con i suoi 138 nipoti e una vincita media di 2.296 €.

Anche il n°2 al mondo del 2016 tra i riproduttori, ovvero FOR PLEASURE, scende di diverse posizioni nella classifica dei padri di madri, attestandosi in 35° posizione.

Non sempre quindi essere un top sire significa lasciare il segno anche in linea femminile.

Al contrario KANNAN che era al posto tra i migliori riproduttori al mondo, nella classifica dei padri di madri si trova  al posto. Come anche BALOUBET DUI ROUET, nella ranking degli stalloni del 2016, si conferma un ottimo padre di madri essendo al posto.

Inoltre DARCO, leader della classifica dei padri di madri, nonostante sia scomparso ormai dal 2006 lo ritroviamo ancora nella classifica dei migliori riproduttori al 23° posto.

CLASSIFICA PADRI DI MADRI 2017CLASSIFICA STALLONI 2016
DARCO123
BALOUBET DU ROUET 29
KANNAN35
HEARTBREAKER412
VOLTAIRE5/
CONCORDE671
INDOCTRO718
CASCAVELLE 8/
CARTHAGO 960
NIMMERDOR10/
QUICK STAR1124
CALIDO I1267
DIAMANT DE SEMILLY811
FOR PLEASURE352
KASHMIR VAN SCHUTTERSHOF 436

 

Foto di copertina: Darco © Hippo Foto – Dirk Caremans

Load More In Stalloni in numeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *