Veramente una bellissima finale quella del Salto in Libertà di domenica 13 Novembre a Fieracavalli.

Ben 43 partenti si sono sfidati sabato per aggiudicarsi l’ingresso alla finale di domenica che ha visto i 21 qualificati contendersi la vittoria.

Per determinare la classifica finale di questa prova i punteggi acquisisti sabato sono andati a sommarsi a quelli di domenica. In entrambi i giorni ha prevalso su tutti FATA MORGANA DI VILLAGANA (COLMAN x CONSTAKKO) con un totale di punti 116,08, allevata da Villagana Agr. Di Anna Zorzan, che ha così vinto il titolo in questa edizione 2016 della Finale del Salto in Libertà.

La madre CASSIOPEA DI VILLAGANA è sorella uterina degli stalloni CANTURANO I e II. Una linea materna la sua che ha prodotto numerosi vincitori internazionali e stalloni approvati tra cui ricordiamo CAZARO (ISJ 1,60), LIZZARD POINT (ISJ 1,60), FABIENNE III (ISJ 1,50) e HUSTON (ISJ 1,60).

FATA MORGANA si era inoltre classificata 4° nella finale della prova di Obbedienza e Andature e aveva vinto la finale della prova Morfo Attitudinale femmine, un successo per questa bellissima grigia che ha dimostrato di avere notevoli mezzi sul salto e tutte le doti necessarie per diventare una cavalla sportiva di primo livello.

Fata Morgana di Villagana
Fata Morgana di Villagana

classificata ENERGIA D’ALME’ (TOULON x CALVADOS II) con punti 110,91, allevata da Giovanni Dolci. Sabato ENERGIA D’ALME’ aveva ottenuto la sesta posizione che ha scalato fino alla seconda grazie a una bellissima prova portata a termine la domenica. Inoltre si era classificata 8° venerdì nella finale della prova di Obbedienza e Andature. La madre ELISE VII è sorella uterina del saltatore internazionale CANNONBALL (ISJ 1,60).

classificata VALE ORO (VALENTINO x ESCUDO II) con punti 110,42, allevata da Soc Agr. Villa Voltarina. Sabato aveva ottenuto la terza posizione nella qualifica e si era classificata seconda venerdì nella finale della prova Morfo Attitudinale. Dalla sua linea materna discendono i saltatori SPEAK EASY (ISJ 150) e LUCRETIA (ISJ 140).

Vale Oro e Energia d'Almè
Vale Oro e Energia d’Almè

classificata MUSIKA (BALOUBET DU ROUET x NADIR DI SAN PATRIGNANO) allevata da Alessandra Acutis, con punti 107,67. MUSIKA si era classificata 5° nella prova di qualificazione del sabato mentre si era classificata 6° il venerdì nella finale della prova di Obbedienza e Andature e 9° in quella Morfo Attitudinale.

classificata per pochissimo INCANTERA DI JANNARELLA (DIARADO x CANTURO) allevata da Az. Agr. Zootecnica Jannarella, con punti 107,66. Sabato grazie ad una bellissima prova INCANTERA si era classificata al secondo posto nelle qualifiche. Dalla sua linea materna discendono i saltatori CLAIM COLLIN (ISJ 1,60 M) e ACORADA 11 (ISJ 1,55).

classificato LIONEL (ACTION BRAEKER x CARTHAGO) allevato da La Regina di M. E. Vitali, con punti 107,33. Sabato 7° classificato nella qualifica ha migliorato la sua performance la domenica in finale ottenendo uno dei punteggi più alti. LIONEL inoltre si era classificato 9° nella finale della prova Morfo Attitudinale del venerdì. La madre PRISCILLA DI VALMARINA vincitrice a 4 anni del circuito di eccellenza, ha partecipato al Campionato del Mondo per Giovani Cavalli a 6 anni ed ha saltato fino a cat 145 sotto la sella di Mario Rota.

classificata LENVIE (LORDANOS x SHOGUN) allevata da Az. Agr. San Tommaso, con punti 106,75. La madre FOL’ENVIE GALANTE, saltatrice in cat 140, è sorella uterina di KISS ME GALANTE (ISJ 1,55 m). Molti i saltatori nella linea materna di questa cavalla tra cui ricordiamo l’italiana ONDA DI VALMARINA (ISJ 1,60 m) montata da Claudio Minardi, ma anche PILATOS (ISJ 1,60 m) e QODY DE ST AUBERT (ISJ 1,60 m).

La premiazione di Lenvie
La premiazione di Lenvie

classificato KELLEMOI DEL CASTELLO (NABAB DE REVE x CONTENDRO) con punti 101,8, allevata da Giovanni Nobile. KELLEMOI DEL CASTELLO era stata 3° nella finale della prova Morfo Attitudinale e in quella di Obbedienza e Andature.

classificata DIVA DELLA FAVORITA (VALENTINO x FEO) allevata da Az. Agr. La Favorita, con punti 101. Ottima la prova di domenica per questa cavalla che le ha permesso di scalare la classifica dal 18° posto del sabato. La madre di DIVA, HERMIONE DE CHENEMONT, ha prodotto anche SUNDANCE (FANDANGO) ISJ 1.50-1.60m saltatore internazionale sotto la sella di Fernando Fourcade, e UNFORGETTABLE fratello pieno di DIVA e saltatore in cat 145 con Antonio Alfonso.

10° classificata COLBERTA (COLBERT GTI x COR DEL SANTO) allevata da Carmine Poerio, con punti 100,92 che è risalita dalla 13° posizione del sabato saltando molto bene la sua finale.

Una nota assolutamente positiva di queste finali MIPAAF è stata l’affluenza del pubblico che già dal sabato, giorno di qualifiche, gremiva gli spalti del padiglione 2 e ancora di più l’ha fatto la mattina della finale.
Un interesse crescente per i giovani cavalli che speriamo possa essere di buon auspicio per l’allevamento italiano che sta dimostrando sempre più di saper produrre ottimi soggetti.

Load More In Manifestazioni Allevatoriali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *