Si è svolta in Canada l’ottava edizione dei Campionati del Mondo per Giovani Allevatori (WBFSH International Young Breeders World Championships), patrocinati dalla WBFSH.

In totale sono stati 111 i partecipanti provenienti da 8 Paesi in rappresentanza di 17 diversi Studbooks.

Lo scopo dei Campionati non è solo la diffusione della cultura equestre e allevatoriale, ma anche quello di permettere ai giovani allevatori di conoscersi e stringere amicizie che potranno essere importanti per il loro futuro, in vista di una professione in questo ambito. Creare quindi una rete di contatti, oltre che insegnare le basi del mestiere, questi gli scopi di questa manifestazione che si svolge da sempre sotto l’egida della WBFSH.

Le nazioni presenti sono state Germania, Francia, Danimarca, Irlanda, Austria, Svezia, USA e Canada. Il Paese con il maggior numero di partecipanti è stata la Germania con 37 giovani allevatori in rappresentanza di 8 Studbooks.

Le competizioni, sia individuali che a squadre, ognuna composta da 4 ragazzi, sono state suddivise nelle categorie junior (16-19 anni) e senior (20-25 anni).

La giuria internazionale era composta dalla tedesca Ira Hagemann, da Jane Bech Jensen per la Danimarca, da Charmaine Bergman in rappresentanza del Canada quale Paese ospitante, e dagli americani Cathy Chalack e Phil Silva.

Spruce Meadows, il più grande centro equestre al mondo, ha ospitato l’evento offrendo una location di primo livello a questi Campionati del Mondo.

Sono state 4 le prove che i ragazzi hanno dovuto affrontare:

  • Prova teorica scritta su argomenti quali: alimentazione, allevamento, management della scuderia, veterinaria, anatomia e domande sull’organizzazione della WBFSH,
  • Prova pratica. Giudizio di 4 cavalli per morfologia e andature,
  • Prova pratica. Giudizio di 5 cavalli nel salto scosso,
  • Prova pratica. Presentazione a mano di un cavallo al passo e al trotto per una prova di morfologia e andature.

Questi i risultati delle diverse categorie:

Tra le squadre senior la vittoria è andata allo Studbook Holsteiner con 1036.2 punti, seguito dal Brandenburg-Anh. con 1035.8 punti. Terzo classificato lo studbook Bavarian Warmblood con 1034.2 punti

Nella squadre junior ha vinto lo Studbook Hannover con 1066 punti, classificato lo studbook Baden Wurtemburg con 1058.6 punti e classificato con un distacco minimo, lo Swedish Warmblood che ha totlizzato 1058.4 punti.

Nella categoria individuale senior si è imposto lo Studbook Danish Warmblood con Bendixen Lasse Reiffenstein, seguito al posto dal Rheinlander con Stephan Haarhoff, mentre il 3° posto è andato allo Studbook Brandenburg-Anh. con Lisa Wachtel.

Nella categoria individuale junior ha vinto Sarah Scheerer per l’ Hannover, seguita al 2° posto da Clara Strandberg Zarotti per lo Swedish Warmblood, e al 3° posto da Florentine Clasen di nuovo in rappresentanza dell’Hannover.

Nella classifica individuale cumulata (senior + junior) il punteggio più alto è stato quello della junior Sarah Scheerer (Hannover), seguita da Bendixen Lasse Reiffenstein (Danish Warmblood), al comando nella categoria senior, e dalla 2° classificata nella categoria junior Clara Strandberg Zarotti (Swedish Warmblood)

L’appuntamento per il prossimo Campionato del Mondo è fissato tra 2 anni in Austria. Chissà quando potremo vedere tra i giovani allevatori provenienti da tutto il mondo, anche un team italiano in rappresentanza del nostro Studbook.

Load More In Manifestazioni Allevatoriali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *