Negli ultimi anni si è registrato un incremento considerevole del numero di aste, soprattutto online, per la vendita in particolar modo di foal ed embrioni. Questo perché alla base c’è una richiesta del mercato orientato sempre più all’acquisto di genetiche di primo livello, che per molti sarebbero inaccessibili se si volessero acquistare cavalli già adulti.

In questo contesto si inserisce Hippochamp, una nuova asta di foal ed embrioni che nasce dall’idea di tre personalità molto note nel mondo dell’allevamento:  Bernard Demets, commerciante e cavaliere che per molto tempo si è occupato della crescita e della vendita di giovani cavalli, è oggi tra i selezionatori per le aste di Fences;  Koen Terryn proprietario dell’allevamento Quality Stud e fondatore dei portali Hippomundo.com ed Equinia.com; Eric Goossens proprietario di Haras de la Vie, coinvolto anche lui nella gestione del portale Hippomundo.com.

L’obiettivo è stato quello di organizzare un’asta, suddivisa in due serate, durante i giorni in cui si sono tenuti i Campionati Giovani Cavalli in Belgio, a Gesves. All’asta sono stati proposti soggetti provenienti dal sempre più competitivo allevamento belga, appartenenti agli Studbook BWP, Z e SBS, che insieme hanno prodotto nel 2016 un totale di 5.141 cavalli sui 24.823 partecipanti a competizioni internazionali.

Per coloro non in grado di seguire l’asta di persona c’era l’opportunità di potervi partecipare attraverso la piattaforma web Equinia.com.

Nelle due serate sono stati in totale 49 i foal e 4 gli embrioni presenti all’asta.

Una delle caratteristiche sulla quale gli organizzatori di Hippochamp hanno voluto puntare, oltre alla qualità dei soggetti selezionati, è stata la “trasparenza” riguardo alle vendite realmente effettuate. Molto spesso infatti, anche durante le aste più note, non è sempre facile sapere quanti soggetti e a quali cifre sono stati realmente venduti.

Per Hippochamp subito durante la prima serata gli organizzatori hanno dato prova di trasparenza nella comunicazione dei risultati dell’asta. Durante la serata inaugurale infatti non si è verificata l’attesa affluenza di pubblico, e, di conseguenza, su 28 soggetti presentati è stato apertamente dichiarato che ne sono stati venduti solo 11, mentre 16 sono stati riacquistati dai loro proprietari. Due di questi foal sono poi stati venduti fuori asta.

In accordo con i proprietari dei foal invenduti, gli stessi verranno riproposti nei prossimi giorni sulla piattaforma Equinia.com.

Durante la seconda serata invece l’interesse nei confronti dell’asta è andato crescendo e in questo caso  17 dei 25 soggetti sono stati venduti per una cifra totale di 213.500 € e un prezzo medio di 11.861 €, cifre in linea con quelle registrate durante le recenti aste di foal.

Il top price è stato raggiunto da un foal e da un embrione: RAPUNZEL VD BUCXTALE, una femmina da MJT NEVADOS S (CALVADOS Z x ROMUALDO), stallone performer sotto la sella di Gregory Whatelet e vincitore dei WBCYH nei 7 anni. La madre è sorella di PRIMVAL DEJAVU (ISJ 1.60m con Bassem Hassan Mohammed) e di CHARMEUR VAN HET KLOOSTERHOF (ISJ 1.50m con Jan Claeys).

Alla stessa cifra è stato venduto in Francia l’embrione tra HEARTBREAKER e SILVIA (CHATMAN x CASSINI I), saltatrice in cat 1,40m e madre di FOREPLAY 111, saltatrice in  cat 1,60m con Louise Saywell. La madre di SILVIA è M.UNELLIE 15, madre dello stallone WINNINGMOOD.

CLASH ROYAL Z - Ph: Hippochamp
CLASH ROYAL Z – Ph: Hippochamp

Per 24.000 € è stato venduto in Belgio RAINBOW VAN ‘T ZORGVLIET (CORNET OBOLENSKY x VAGABOND DE LA POMME). La madre NOBLESSE VAN ‘T ZORGVLIET è sorella uterina di FOR JOY VAN ‘T ZORGVLIET (da FOR PLEASURE), performer internazionale sotto la sella di Kevin Staut.

Andrà invece in America, per la cifra di 17000 €, CLASH ROYAL Z (CLARIMO ASK x VIGO D’ARSOUILLES). La madre KINKY MUSIC F è sorella uterina di QUARTS-MUSIK (da HEARTBREAKER) ISJ 1.60m con Gilles Bertran de Balanda e sorella piena di FUNKY MUSIC (da VIGO D’ARSOUILLES) ISJ 1.60m con Ann Carton-Grootjans.

Per consultare il catalogo dei soggetti CLICCA QUI

Load More In Aste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *