Dal 6 all’11 ottobre l’Arezzo Equestrian Centre ha nuovamente ospitato i Campionati Giovani Cavalli Mipaaf, appuntamento che chiude la stagione delle gare riservate ai cavalli italiani.
La finale del Circuito rappresenta per gli allevatori e i proprietari un momento di confronto e di valutazione dei soggetti nati in Italia, che sempre più stanno emergendo anche a livello internazionale.
Queste le classifiche finali:

– CLASSIFICA FINALE 4 ANNI FEMMINE –

Si aggiudica la vittoria nel Campionato riservato alle femmine di 4 anni, con 352.49 punti, LALLA DI VILLAGANA montata da Aldo Intagliata dopo essersi imposta tutti e tre i giorni di gara, realizzando il punteggio più alto anche nelle giornate di giovedì e di venerdì. LALLA DI VILLAGANA è una figlia dell’eccezionale VIGO D’ARSOUILLES e di ZAZA DI VILLAGANA (da CANTURO), madre anche del vincitore della categoria 5 anni maschi, INCIPIT DI VILLAGANA. ZAZA DI VILLAGANA discende da VILNEUVE DE LA TIF, una delle fattrici che hanno fondato l’allevamento di Villagana. ZAZA aveva dapprima ben figurato nelle gare riservate ai 5 anni, ma è stata poi messa in razza producendo DOMINUS DI VILLAGANA (da LORD Z), 3° classificato ai Campionati Giovani Cavalli MIPAAF 2016 nei 6 anni montato da Lorenzo Barbadoro e tra i migliori 6 anni nel 2016 secondo le classifiche per somme vinte.

Secondo posto per KEBELLE FZ, montata dalla sua allevatrice Franca Zanetti con la quale ha totalizzato 325,83 punti. La madre ANNABEL FZ ha prodotto anche APEROL FZ saltatore in cat 135. La seconda madre GRANDE NATION ha prodotto 3 stalloni approvati e buoni saltatori in cat 1,40-1,45m, mentre la terza madre ha prodotto lo stallone Holstein CARPACCIO.

La medaglia di bronzo in questa categoria è andata al binomio formato da Gabriele Bresciani e ARTICA (All. Dante Cadoni), con il punteggio di 325,5. Il padre CORMINT (da CALIDO) ha solo 5 figli registrati per il SI tra il 2012 e il 2016. La madre RANIA FLY dopo aver saltato nelle categorie riservate ai 4 anni è stata messa in razza e ARTICA è il suo primo prodotto.

– CLASSIFICA FINALE 4 ANNI MASCHI –

La vittoria nel Campionato riservato ai 4 anni maschi quest’anno è andata al binomio formato da Matteo Riva e QUINTO ALPINI (All. da Giovanni Dolci), con 334.16 punti. Il padre è lo chef de race VOLTAIRE mentre la madre è ENERGIA D’ALME’ (da TOULON), in gara anche lei in questi Campionati nei 7 anni sempre con Matteo Riva. Una linea materna molto importante questa (Holst Stamm 42a-2) perché la seconda madre di ENERGIA D’ALME’, OKTAVIA, ha prodotto ULETTA I, madre di LANCERINA, che tutti conosciamo grazie al suo unico figlio, lo stallone NADIR DI SAN PATRIGNANO! ENERGIA D’ALME’ a 6 anni ha saltato nel CSIYH dello CSIO di Piazza di Siena, oltre che aver partecipato alle finali dei Campionati MIPAAF. Dal 2016 ha prodotto 11 figli in ET che porteranno avanti questa importante linea materna nella quale troviamo anche ZAIA DI SAN GIOVANNI, saltatrice in CSIO5* per il Canada.

Medaglia d’argento per VINICIUS, allevato da Barbara Suter e montato da Cristiana Gozzini, con 332.83 punti. VINICIUS nasce dal campione del Mondo VIGO D’ARSOUILLES e da UNESS (da COLMAN), vincitrice con Barbara Suter in cat 1,45m. UNESS ha prodotto anche MELVINA (da ELVIS TER PUTTE), anche lei in gara nei 4 anni con Cristian Gozzini in questo Campionato.

Medaglia di bronzo per il binomio composto da MARKO e Marco Marangotto con 331.84 punti. MARKO (All. Alberto Colombari) nasce da uno stallone Sella Italiano: DOMINO DI SAN PATRIGNANO, a sua volta figlio di uno dei migliori stalloni italiani, NADIR DI SAN PATRIGNANO, e di ASHA, figlia della leggendaria Campionessa del Mondo SAN PATRIGNANO WEIHAIWEJ.
La madre di MARKO, ILARI DI SAN PATRIGNANO (AVENIR x LUX Z), ha saltato fino alle cat 130, partecipando anche al CSIYH di Piazza di Siena e non ha altri figli oltre a MARKO. Questo cavallo si era già messo in evidenza vincendo a Fieracavalli la finale del salto in libertà lo scorso anno.

– 5 ANNI FEMMINE CLASSIFICA FINALE –

Dopo aver vinto la finale del Campionato riservato ai 4 anni maschi, Matteo Riva, in sella a POUR MOI D’ACHERONTE (All. Societa’ Agricola Il Cerro srl), si aggiudica anche la finale dei 5 anni femmine con 350 punti. Un risultato eccezionale per questo binomio che lo scorso anno ha vinto la finale dei Campionati riservati ai 4 anni femmine. La madre è l’italiana WE ALL SPEAK D’ACHERONTE (INDOCTRO x GRANNUS), allevata anche lei dalla Societa’ Agricola Il Cerro.

La medaglia d’argento se l’aggiudica un’altra figlia dell’Holstein CONTENDRO, stallone primo classificato nel 2019 tra i riproduttori di cavalli da completo secondo le classifiche della FEI-WBFSH. Stiamo parlando di MIDNIGHT CREAM A.M. montata da Nico Lupino con il quale ha totalizzato 343,67 punti. Sua sorella piena BIRICCHINA BELLA con Filippo Moyersoen ha collezionato numerose vittorie e piazzamenti in CSI3*in categorie 1,45-1,50m. La terza madre ZAMBRA ha prodotto lo stallone ELTON O (da RAMIRO) e HYDRA O, a sua volta madre dei saltatori in cat 1,50m QADANCE VD MOLENDREEF, TWISTER e di EVERY WAY (1,60m sj).

Al terzo posto si classificano Gianluca Macchiarella e TAHI CRISTALL (All. Az.Agr. Rizza Claudio) con 341,99 punti. TAHI CRISTALL nasce da CRISTALLO II e da TAHIORN, saltatrice internazionale per il Canada con Keean White (1,60m sj) e precedentemente montata dallo stesso Gianluca Macchiarella. La seconda madre TAHILAND ha prodotto anche TAHITI ISLAND (da TOULON) saltatrice in cat 1.60m con l’americana Brittany Hldebrand, TAHICLAUD fratello pieno di TAHIORN e saltatore in cat 1,40m, e CANTURINA (da CANTURO), 3° classificata nel campionato 4 anni femmine nel 2016, 7° cl. nei 5 anni l’anno successivo e qualificata a 6 anni per i Campionati del Mondo di Lanaken.

– 5 ANNI MASCHI CLASSIFICA FINALE –

Una grande conferma per l’allevamento di Villagana che in questo Campionato ha visto incoronare vincitori due suoi prodotti, entrambi figli della stessa madre, ZAZA DI VILLAGANA (da CANTURO).
Oltre a LALLA DI VILLAGANA leader tra i 4 anni femmine, nella categoria riservata ai maschi SI nati nel 2015 si sono imposti Luca Onofri in sella a INCIPIT DI VILLAGANA, con 355 punti totali.

Secondi classificati, con 354 punti, Bruno Chimirri e JE SUIS GODOT D’ACHERONTE (allevatore Soc. Agricola Il Cerro), un figlio di TOULON e di CORINESSA (da CORLAND). CORINESSA ha prodotto anche altri due cavalli che hanno sempre ben figurato nelle categorie riservate ai giovani cavalli: YOUR LORD D’ACHERONTE (da MYLORD CARTHAGO), 8 anni montato sempre da Bruno Chimirri e IT COULD BE THAT D’ACHERONTE (da KANNAN), 7 anni montato da Samuele Maestri in cat 130.

Medaglia di bronzo con 346.84 punti per Beatrice Tamagnone ed EMIRO DELLE SEMENTARECCE (Allevatore Az. Agr. Sementarecce srl) che nasce da NONSTOP e GATTAGARISTA DELLE SEMENTARECCE (da QUIDAM DE REVEL). EMIRO lo scorso anno sotto la sella di Stefano Margheriti si era classificato al 9° posto nella finale del Master Talent FISE.
EMIRO è fratello uterino dei saltatori URLO DELLE SEMENTARECCE (cat. 1,35m) e ZINGARO DELLE SEMENTARECCE (cat. 1,40m).

– CLASSIFICA FINALE 6 ANNI –

Si aggiudica la vittoria del Campionato riservato ai 6 anni SI il binomio composto da Emilio Bicocchi e DELIRIO DELLE SEMENTARECCE (Allevatore Az. Agr. Sementarecce). Questo cavallo nasce dallo stallone performer, proprio con Emilio Bicocchi, KAPITOL D’ARGONNE e da TIAMO, cavalla KWPN che nasce da CONCORDE. La seconda madre ha prodotto ZILLION B (da COME ON), saltatore in cat 1,40m, mentre la terza madre ha prodotto LITTORELIO (1,60m sj) e CHINTORELIO (1,55m sj).

La medaglia d’argento è andata al binomio composto da Francesco Turturiello e JUSTUS DI CA’ SAN GIORGIO allevato da Stefania Chittolini. Anche la madre di questo cavallo, DOMINA CSG nasce a CA’ SAN GIORGIO e JUSTUS è il suo primo prodotto. La seconda madre DELICE DU PIN II (da LAUDANUM XX) ha prodotto IRMA BELLA DI CA’ SAN GIORGIO (1,45m sj).
L’allevamento Ca’ San Giorgio in questa categoria ha messo a segno anche un ottimo 5° posto grazie a JAPONICA DI CA’ SAN GIORGIO montata da Clio Boni.

Terzo posto per VIK VALENTINA (All. Zoroddu Salvatore) montata da Marco Marangotto, binomio che lo scorso anno si è classificato al 15° posto nei 5 anni. Nasce da due genitori entrambi SI, NADIR DI SAN PATRIGNANO e OCRIPINTA (da AVENIR).

– CLASSIFICA FINALE 7 ANNI –

La categoria riservata ai 7 anni quest’anno ha visto la vittoria del binomio formato da Paolo Zuvadelli e GALILEO DELLA CACCIA (All. Coop. Soc. Agr. La Caccia Onlus), che hanno totalizzato solo 3 penalità durante questo Campionato. GALILEO DELLA CACCIA a 4 anni ha vinto la finale del Campionato Giovani Cavalli. L’anno successivo ha preso parte ai Campionati del Mondo di Lanaken e si è classificato 2° alla finale del Campionato 5 anni maschi MIPAAF, mentre lo scorso anno ha ottenuto il 4° posto nella finale del Talent Show Jumping FISE.
GALILEO è figlio dello stallone performer italiano GOMERI DELLA CACCIA (1,45m sj con Hans Gunther Blum) e della fattrice Holstein CHARLOTTE (da ACORD II), sorella piena di ACORADA 11 (1,60m sj con Theresa Pachler). E’ inoltre fratello uterino di CARLOTTA DELLA CACCIA (da TOULON), saltatrice internazionale con Beat Grandjean in cat 1,55m.

Secondo posto per TINKABELLE R.S., allevata da RS Team Breeding di Renata Carniglia e montata da Cristiano Mion. Campionessa dei 6 anni nel 2019 si è anche classificata al 14° posto al Master Talent FISE, qualificandosi per i Campionati del Mondo di Lanaken.
La madre U-FOLIA R.S. appartiene all’ Holst Stamm 173 dal quale discendono gli stalloni CAPITOL I e II, LATUS I e II, LANDCAPITOL e QUITE CAPITOL.
U-FOLIA R.S. ha prodotto anche CALL ME FOLIA R.S. madre di LUKAS R.S., 9° classificato in questa finale. LUKAS R.S. a 5 anni con Nico Lupino ha vinto la finale del Campionato MIPAAF ed è stato 3° classificato nella finale FISE. Ha inoltre partecipato ai WBJCYH di Lanaken nei 5 e nei 6 anni.

Terza posizione per CALINDRA FZ (All Az. Agr. Zanetti Franca) con Davide Iovanacci. Lo scorso anno questo binomio si è classificato al 5° posto nella finale dei 6 anni del Campionato MIPAAF. La madre ISANDRA (da INDOCTRO) ha svolto una brillante carriera giovanile ottenendo numerosi piazzamenti e vittorie fino alle gare nazionali ed internazionali dei 7 anni montata da Massimo Grossato.

– CLASSIFICA FINALE 8 ANNI E OLTRE –

Emilio Bicocchi dopo essersi imposto nei 6 anni, vince anche nella categoria più impegnativa di questo Campionato, in sella alla 9 anni RONDINE DEL TERRICCIO. Questo binomio non è certo nuovo alle vittorie nel Campionato Giovani Cavalli avendolo vinto sia a 6 che a 7 anni. RONDINE DEL TERRICCIO oltre ad aver dimostrato le sue qualità sportive nelle gare nazionali, è attualmente impegnata anche in campo internazionale (1,50m sj) con ottimi risultati. La madre FALCONIERA DEL TERRICCIO (CENTO x GRAND VENEUR), sempre montata da Emilio Bicocchi, è stata 4° classificata nel Campionato dei 5 anni e 2° cl. nel Master del Cavallo Italiano.

Secondo posto per un’altra femmina, UNITE’ DELL’ESERCITO ITALIANO montata da FILIPPO MARTINI DI CIGALA. UNITE’ nel 2015 a 6 anni si è classificata 5° nella finale del Circuito Classico e 4° nel Circuito di Eccellenza sotto la sella di Emanuele Addis, con il quale ha poi saltato in GP Nazionali. Da quest’anno, sotto la sella di FILIPPO MARTINI DI CIGALA, ha vinto con lui il Campionato Italiano Criterium 2° grado durante i Campionati Italiani di Busto Arsizio.

Medaglia di bronzo per Paolo Paini e TEN TEN (All. All. Stefani Fabrizia), che lo scorso anno in questa stessa categoria si erano classificati al 5° posto.
Quest’anno Paolo Paini e TEN TEN sono stati 3° classificati nella 150 ad Arezzo durante la finale del Talent FISE e hanno vinto il GP del concorso A5* di Manerbio. La madre di TEN TEN ha prodotto anche DON GIOVANNI (da LOHENGRIN DI VILLA EMILIA), anche lui montato da Paolo Paini fino allo scorso anno in cat 1,45m.

Per i risultati completi clicca qui

©BSH – Riproduzione riservata.

Load More In Manifestazioni Allevatoriali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *