Sono state rese note in queste giorni le classifiche degli Studbook e degli allevatori elaborate dalla WBFSH per il 2018.

La WBFSH calcola i punteggi dividendo in gruppi le competizioni in base al tipo e al montepremi. Ogni gruppo ha il suo range di punteggio. Le categorie considerate partono da quelle di 1,45 m andando poi a salire. Maggiore è la difficoltà della gara, maggiore sarà il punteggio acquisito. Solo i primi 16 classificati in una competizione prendono punti, indipendentemente dal numero di partenti.

Dall’elaborazione di questi punteggi derivano le classifiche che annualmente vengono pubblicate e che considerano il periodo dal il 1/10 al 30/9 dell’anno successivo.

CLASSIFICA STUDBOOK

Le classifiche per gli Studbook vengono elaborate sommando i punteggi dei migliori 6 cavalli per ciascun Libro Genealogico.

Salto Ostacoli

  1. 8621 – Koninklijk Warmbloed Paardenstamboek Nederland (KWPN)
  2. 7390 – Belgisch Warmbloedpaard v.z.W. (BWP)
  3. 7034 –Stud Book du Cheval Selle Français (SF)

Dressage

  1. 13745 – Koninklijk Warmbloed Paardenstamboek Nederland (KWPN)
  2. 13407 – Hannoveraner Verband e. V. (HANN)
  3. 12749 – Westfälisches Pferdestammbuch e.V. (WESTF)

Completo

  1. 1470 – Koninklijk Warmbloed Paardenstamboek Nederland (KWPN)
  2. 1373 – Irish Sport Horse Studbook (ISH)
  3. 1235 –Stud Book du Cheval Selle Français (SF)

Il 2018 è certamente un anno da ricordare per il KWPN, incoronato leader in tutte e tre le discipline: salto ostacoli, dressage e completo! Una conferma straordinaria per un libro genealogico che è sempre stato tra i migliori al mondo e che dimostra, con questo risultato, la bontà del suo sistema di selezione e delle sue politiche allevatoriali.

Per il salto ostacoli il KWPN raggiunge 8621 punti, spodestando così con un buon margine il BWP, che scende al posto con 7390 punti.

Una vera e propria caduta verticale è quella dello Studbook sBs che lo scorso anno aveva conquistato la terza posizione e che ritroviamo quest’anno solo al 13° posto.

Al posto risale invece il SF con 7034 punti, dopo la nona posizione dello scorso anno.

Anche Zangersheide subisce un calo importante in classifica, dato che passa dal 5° al 10° posto di quest’anno con 5650 punti.

Rimane saldamente al posto invece lo Studbook Westfalen, con 6915 punti, che deve il suo risultato soprattutto a CORNET OBOLENSKY, padre di 4 dei 6 figli che contribuiscono al punteggio finale.

La posizione è occupata dall’OS, con 6782 punti, che risale dalll’8° posto dello scorso anno. Cinque dei sei cavalli che appartengono a questo Studbook sono stati allevati da Gestüt Lewitz (Paul Schockemöhle) e tre di loro sono figli di CHACCO BLUE e uno di suo figlio CHACCOMO.

Al posto troviamo l’SWB, con 6593 punti, soprattutto grazie a BIANCA e HANSSON WL, che fanno guadagnare 4 posizioni rispetto al 2017 a questo Studbook.

Settimo in classifica è stabile l’Hannover che vede in FINE LADY 5 il cavallo che più ha contribuito al raggiungimento dei 6460 punti totali.

Scende invece di 2 posizioni l’Holstein, ottavo con 6271 punti. In questo caso tre dei 6 cavalli Holstein sono figli del fuoriclasse CASALL.

Nona posizione per l’AES con 5841 punti, che risale dalla 13° posizione del 2017.

Buone notizie per il Sella Italiano che continua la sua risalita dalla 20° posizione del 2017 (nel 2016 era in 24° posizione), piazzandosi al 17° posto con 2768 punti. E con grande rammarico bisogna dire che il cavallo che ha portato più punti (855) al Sella Italiano quest’anno è stata LADY CRACOTTE, una stella che purtroppo ha smesso di brillare troppo presto. Non sarà facile trovare un altro cavallo nato in Italia del suo livello, nonostante il nostro allevamento sia sempre più in grado di produrre ottimi saltatori.

Gli altri saltatori che hanno contribuito al raggiungimento del punteggio sono stati: UNCANTO DI VILLAGANA (473), ACHEO DI SAN PATRIGNANO (470), OTTAVA MERAVIGLIA DI CA’ SAN GIORGIO (375), LAZZARO DELLE SCHIAVE (300) e CORIANDOLO DI RIBANO (295).

Per quanto riguarda i padri dei primi 6 cavalli per ogni Studbook, andando a considerare i primi 30 Studbook in classifica, troviamo CHACCO BLUE con 13 figli che distacca nettamente KASHMIR VAN SCHUTTERSHOF e CORNET OBOLENSKY con 4 figli.

MIGLIORI CAVALLI

Anche i migliori cavalli al mondo per il salto ostacoli e per il dressage sono targati KWPN. Stiamo parlando di ZINIUS (NABAB DE REVE x KANNAN), montato dall’olandese Harrier Smolders, e di VERDADES (FLORETT AS x GOYA), montato dalla statunitense Laura Graves. Per il completo è invece ALBANO Z (ASCA Z x AD BABOUCHE), montato dallo statunitense Phillip Dutton, il cavallo che ha realizzato il maggior punteggio nel 2018.

Nel salto ostacoli al secondo posto troviamo due femmine a parimerito: la fuoriclasse SWB BIANCA (BALOU DU ROUET x CARDENTO), compagna di gara dello svizzero Steve Guerdat, e l’Hannover FINE LADY 5 (FORSYTH FRH x DROSSELKLANG II), agli ordini di Eric Lamaze. Il quarto posto è occupato da TOVEKS MARY LOU (MONTENDRO x PORTLAND L), femmina Westfalen agli ordini dello svedese Henrik von Eckermann. Il quinto posto lo condividono il KWPN EXPLOSION W (CHACCO BLUE x BALOUBET DU ROUET) e la femmina SWB HANSSON WL (HIP HOP x IOWA).

Per il dressage dopo VERDADES in seconda posizione l’Oldenburg piazza WEIHEGOLD (BLUE HORS DON SCHUFRO x SANDRO HIT), seguita dal Westfalen EMILIO 107 (EHRENPREIS x CACIR AA).
Quarta classificata un’altra Westfalen: BELLA ROSE 2 (BELISSIMO x CACIR AA), mentre al 5° posto troviamo il DWB ATTERUPGAARDS CASSIDY (CAPRIMOND x DONNERHALL).

Nel completo la classifica vede al secondo posto la femmina KWPN CEKATINKA (KING KOLIBRI x JULIO MARINER XX), seguita dal neozelandese BALMORAL SENSATION (SENATOR VDL x ABERLOU). Quarti e quinti ancora due KWPN: ALLSTAR B (EPHEBE FOR EVER x EKSTEIN) e ZENSHERA (GUIDAM x MATTERHORN).

CLASSIFICA ALLEVATORI

Come tutti gli anni vengono proclamati migliori allevatori coloro che hanno allevato i tre cavalli in testa alla classifica nelle tre discipline, per il 2018 ZINIUS, VERDADES e ALBANO Z. Tutti e tre questi fuoriclasse sono stati allevati in Olanda: ZINIUS da Mario & Mischa Everse, VERDADES da Piet Crum ed infine ALBANO Z da Bezouw Van A M.C.M.

Se però andiamo a scorrere la classifica dei migliori 100 saltatori ci accorgiamo che Gestüt Lewitz, ovvero Paul Schockemöhle, è l’allevatore di ben 9 cavalli. Di questi 9 soggetti 6 sono figli di CHACCO BLUE e 1 di suo figlio CHACCOMO. Alla luce di ciò potremmo forse considerare lui, in questo caso, il vero vincitore tra gli allevatori.

Se arriviamo a guardare i primi 500 cavalli da salto ostacoli, Paul Schockemöhle è l’allevatore di 27 soggetti, di cui 15 figli di CHACCO BLUE, uno stallone che anche dopo la sua morte continua a fare la fortuna di Gestüt Lewitz.

In copertina: Zinius e Harrie Smolders, Ph: ©Jumping Mechelen

Load More In Studbooks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *