Ormai non si contano più i riconoscimenti che il binomio BIG STAR/NICK SKELTON ha avuto nel mondo equestre.
Quest’ultimo, che arriva proprio dalla Gran Bretagna, ha un significato particolare, perché proprio i Campionati dei 6 anni sono stati il trampolino di lancio per BIG STAR che li ha vinti nel 2009.

Dal 2017 i Campionati prenderanno il nome di Big Star Championship. Lo scopo è quello di ricordare questo grande campione e il contributo che ha dato allo sport inglese vincendo la prima medaglia d’oro olimpica individuale per la Gran Bretagna. Con la speranza inoltre che BIG STAR sia di ispirazione per tutti gli allevatori, proprietari e cavalieri che ambiscono di arrivare al successo.

Proprio dopo la vittoria del Campionato dei 6 anni Nick Skelton dichiarò che BIG STAR era un cavallo che potenzialmente sarebbe potuto diventare il miglior cavallo che lui avesse mai montato, arrivando a competere ai livelli più alti. La sua previsione non poteva essere più azzeccata. Il riconoscimento del suo potenziale a quell’età e la decisione di puntare su una carriera sportiva importante è un riconoscimento dell’importanza di questo Campionato.

I proprietari di BIG STAR, Gary e Beverley Widdowson, hanno commentato “Siamo veramente felici che BIG STAR venga ricordato in questo modo. Abbiamo vinto due volte questi campionati, la prima volta con CARLO, che Nick ha poi portato a competere a livello internazionale, e poi con BIG STAR sul quale Nick ha puntato per le olimpiadi di Londra e poi di Rio. Per noi avere il suo nome per questo Campionato, che da sempre consideriamo fondamentale per la crescita dei nostri cavalli, è un onore”.

Nick Skelton ha inoltre commentato “Penso che le competizioni riservate ai giovani cavalli in base all’età siano il giusto modo per garantire la loro crescita. Quando BIG STAR vinse il Campionato dei 6 anni sapevo che era un cavallo speciale, con le potenzialità di arrivare a vincere una medaglia. Abbiamo preso tempo con lui portandolo avanti lentamente e questo ci ha ripagato con la vittoria della medaglia d’oro, mi fa emozionare ogni volta che ci ripenso. Sono felice che BIG STAR venga ricordato in questo modo e spero che questo possa ispirare altri a percorrere la stessa strada per portare avanti i giovani cavalli in questo modo, che io considero quello più appropriato.

La scultrice Carolyn Morton è colei a cui è stato dato l’incarico di disegnare il nuovo trofeo che si chiamerà ‘Making History’ e sarà in bronzo. La statua raffigurerà BIG STAR e Nick Skelton a Rio.

Carolyn ha dichiarato “Sono particolarmente felice di aver avuto questa opportunità perchè BIG STAR è un cavallo che non solo ha lasciato il segno in Gran Bretagna, ma anche a livello globale. Ho passato del tempo con lui per prendere le misure e non vedo l’ora di trasferire il suo talento, fisico e incredibile personalità nella scultura che andrà ai futuri vincitori per i quali spero sia di ispirazione”.

Iain Graham, a capo del British Showjumping ha aggiunto “La nostra volontà è quella di assicurarci che il nome di BIG STAR rimanga nella memoria di tutti intitolando il Campionato a lui, e non ci sarebbe potuto essere modo migliore di farlo se non proprio scegliendo il Campionato dei 6 anni. Speriamo di trovare cavalli che seguano le orme di BIG STAR insigniti di questo nuovo trofeo creato per questo scopo.”

Fonte:www.britishshowjumping.co.uk

Load More In Varie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *