Da pochi giorni è uscita ufficialmente la classifica degli stalloni della FEI/WBFSH che prende in esame i risultati ottenuti dai figli in competizioni FEI nel periodo dal 1/10/2015 al 30/9/2016.

Una classifica analoga viene proposta anche da altre due banche dati che sono Horsetelex ed Hippomundo. Dato che le classifiche vengono stilate sulla base di principi diversi rispetto a quelli utilizzati dalla WBFSH, ci sono delle differenze nel risultato finale, alcune volte più marcate, altre meno.

Se è importante capire quali stalloni hanno prodotto meglio per indirizzare le scelte allevatoriali, ancora più importante è capire quali sono gli stalloni che maggiormente hanno influenzato l’allevamento in linea materna.

Le fattrici infatti rappresentano il patrimonio di ogni allevatore, sono la base da cui negli anni un allevamento cresce e produce. Se uno stallone può essere cambiato facilmente da un anno all’altro, non è così facile e immediato farlo con una fattrice.

Dato che nel caso della fattrice ci vuole più tempo per capire se questa produce bene visto il basso numero di figli che genera durante la sua vita, è fondamentale capire quali sono le linee materne che meglio hanno prodotto.

Purtroppo una classifica di quali siano i migliori stalloni in linea materna ce la fornisce solo Hippomundo, mentre né la WBFSH né Horsetelex ne stilano una.

I migliori 15 padri di madri
I migliori 15 padri di madri

Considerando lo stesso periodo utilizzato per calcolare la classifica degli stalloni, dal 1/10/2015 al 30/9/2016, Hippomundo stila una classifica dei padri di madri sulla base delle somme vinte dai nipoti. Quello che emerge è che il miglior padre di madri del 2016 è VOLTAIRE seguito da DARCO e da HEARTBREAKER.

VOLTAIRE si classifica al primo posto grazie alle somme vinte dai suoi 267 nipoti per un totale di 1.884.882 €.

Se si va a guardare quali sono i cavalli che hanno contribuito a rendere VOLTAIRE il numero uno al mondo troviamo tra gli altri DON VHP Z, HH CARLOS Z, VDL GROEP ARERA C e ZIROCCO BLUE.

I migliori 15 nipoti di Voltaire
I migliori 15 nipoti di Voltaire

Analizzando la linea paterna dei primi 15 nipoti che hanno dato punteggio a VOLTAIRE vediamo che hanno tutti un padre diverso, non ci sono fratelli. Questa è un indicazione di come VOLTAIRE sia stato uno stallone in grado di adattarsi ad incroci diversi. Un punto di forza che insieme alla qualità delle fattrici prodotte gli ha dato la possibilità di scalare questa classifica.

Se analizziamo la seconda generazione in linea paterna dei 15 migliori nipoti di VOLTAIRE troviamo due prodotti dalla linea di QUIDAM DE REVEL, due di CAPITOL e due di CONTENDER.

Nel caso del secondo classificato DARCO sono 287 i nipoti che lo hanno fatto arrivare al secondo posto in classifica, quindi un numero maggiore rispetto a VOLTAIRE, ma con una media più bassa di somme vinte per ognuno. In particolare i nipoti che gli hanno dato più punteggio sono EQUITA VAN ‘T ZORGVLIET, BULL RUN’S FAUSTINO DE TILI, FAIR LIGHT VAN ‘T HEIKE,  e CYLANA.  Sempre considerando i primi 15 cavalli troviamo in linea paterna due figli di VIGO D’ARSOUILLES e un figlio di NABAB DE REVE quindi una prevalenza di questa linea sulle altre. In seconda generazione in linea paterna troviamo inoltre due prodotti della linea di CAPITOL.

Darco il secondo stallone in classifica - Ph: Dirk Caremans
Darco il secondo stallone in classifica – Ph: Dirk Caremans

Per HEARTBREAKER, terzo classificato, sono 247 i nipoti che gli hanno dato punti utili per la classifica. Tra i primi troviamo FOR JOY VAN ‘T ZORGVLIET, GRAND CRU VAN DE ROZENBERG, GLOCK’S ZARANZA e AREZZO VDL. Riguardo i padri dei primi 15 in classifica troviamo due linee prevalenti: quella di NABAB DE REVE che ha due figli, e quella di BAULOBET DU ROUET (1 figlio) con suo figlio QUERLYBET HERO (1 figlio). Per gli altri 11 nipoti in non troviamo nonni comuni in linea paterna.

Heartbreaker, il terzo stallone in classifica - Ph: Team Nijhof
Heartbreaker, il terzo stallone in classifica – Ph: Team Nijhof

Un dato interessante che emerge dall’analisi dei primi 15 stalloni padri di madri riguarda l’età degli stalloni. Considerando che si tratta di una valutazione non della progenie diretta ma dei loro nipoti, c’è da aspettarsi che si tratti di stalloni vecchi e in alcuni casi scomparsi. Tra i più vecchi troviamo POLYDOR, GALOUBET A e NIMMERDOR tutti nati nel 1972, seguiti da VOLTAIRE nato nel 1979. Il più giovane di questi primi 15 è SIR LUI (da SILVIO I) nato nel 1993, il quale ha raggiunto le parti alte della classifica praticamente grazie ad un solo nipote: HH AZUR che ha guadagnato 893,035 € sui 912,471 € totali dei nipoti di SIR LUI. Una situazione simile è quella di CONCERTOII, nato nel 1992, con 24 nipoti che hanno contribuito a fargli raggiungere l’8° posto. Tra questi è soprattutto grazie a CHESALL ZIMEQUEST, il cavallo numero uno al mondo nel 2016 secondo la classifica della FEI/WBFSH, che ha guadagnato  650,640 € sui  969,741 € totali di CONCERTO II.

Interessante è la presenza di KANNAN (figlio proprio di VOLTAIRE e nipote di NIMMERDOR anche lui in questa classifica al 9° posto) che risulta essere tra i più giovani stalloni come padri di madri essendo nato nel 1992 ma, a differenza dei CONCERTO II, ha un numero di nipoti piuttosto alto (136), nonostante la “giovane” età, che gli hanno permesso di entrare in classifica al posto.

Da notare la posizione di DIAMANT DE SEMILLY nato nel 1991 quindi quasi coetaneo di KANNAN, con un elevato numero di figli prodotto in tutto il mondo, ed eletto stallone numero uno al mondo secondo la FEI/WBFSH nel 2016. Come padre di madri risulta essere solo al 107° posto!!

FOR PLEASURE, nato nel 1986 e 2° nella classifica stalloni 2016, si piazza al 24° posto come padre di madri.

BALOUBET DU ROUET classe 1989, è 5° in questa classifica ed è 9° in quella degli stalloni, a conferma delle sue qualità di razzatore sia come padre di cavalli performer che di madri che hanno prodotto cavalli che gareggiano ai massimi livelli come CASPER, HELLO M’LADY CARRERA VDL e CORBANUS. Per BALOUBET DU ROUET tra i suoi 15 migliori nipoti ci sono due figli di CHACCO-BLUE, 3 cavalli che provengono dalla linea di FURIOSO, 3 da quella di CAPITOL e 2 da quella di CANTUS.

CARDENTO nato nel 1992, e 10° quest’anno tra i migliori stalloni al mondo si piazza solo al 51° posto tra i padri di madri, mentre il più giovane KASHMIR VAN’T SCHUTTERSHOF nato nel del 1994 e 6 ° classificato tra gli stalloni, è all’87° posto come stallone in linea materna.

Se per gli stalloni tra i migliori al mondo ma più giovani come CORNET OBOLENSKY o CASALL poco si può dire riguardo alla loro qualità come padri di madri, lo si può invece fare per stalloni come KANNAN, DIAMANT DE SEMILLY, FOR PLEASURE, CARDENTO e BALOUBET DU ROUET per i quali è chiaro che non sempre essere un top sire significa anche produrre allo stesso livello in linea femminile.

Load More In Varie

One Comment

  1. […] KANNAN sia un ottimo padre di femmine è provato anche dal fatto che nella classifica stilata da Hippomundo dei migliori stalloni in linea materna si trova al 7° posto. In questa classifica, capitanata non […]

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *