La Federazione equestre tedesca (FN) ha reso noti i nuovi indici genetici degli stalloni, calcolati sulla base delle performance sportive ottenute nel 2018 in competizioni svolte in Germania.

Ricordiamo che l’indice genetico (IG) è la stima del valore genetico di un cavallo, vale a dire della sua capacità di trasmettere le sue qualità sportive alla progenie.

La valutazione del valore genetico di un cavallo avviene grazie all’esame del fenotipo dell’animale stesso (performance test e/o risultati sportivi), insieme alle performance dei suoi parenti. Ovviamente il ruolo più importante nel calcolo dell’IG lo hanno i figli, perché è su di loro che si vede ciò che un riproduttore effettivamente è in grado di trasmettere.

Il valore dell’IG è sempre accompagnato da quello della sua attendibilità, espressa in percentuale. L’attendibilità di un indice cresce con l’aumentare del numero di informazioni disponibili per ogni riproduttore e in modo particolare cresce con l’aumentare del numero di figli prodotti.

L’IG non è quindi un valore statico che accompagna il cavallo per tutta la vita, ma è un valore che cambia negli anni e diventa più preciso e più attendibile con l’aumentare delle informazioni raccolte.

Dal 2017 gli indici genetici in Germania hanno subito una revisione radicale che ha portato alla messa a punto di 2 diversi indici genetici:

– Il primo (Jungferdeprüfungen) è basato sui risultati dello stallone e dei figli nei performance test stalloni e fattrici e nelle categorie riservate ai giovani cavalli. Nella classifica di questo indice troveremo quindi sia stalloni giovani che stalloni ormai affermati.

– Il secondo indice genetico (Turniersport) invece tiene conto solamente delle performance sportive dei figli e dello stallone in tutte le categorie open (non riservate ai giovani cavalli). Questo indice prevede che lo stallone abbia figli in attività in categorie più impegnative e di conseguenza non può essere calcolato per stalloni molto giovani.

– JUNGFERDEPRÜFUNGEN –

I valori degli indici Jungferdeprüfungen che sono stati pubblicati hanno un’attendibilità che va dal 70 (bassa) al 99%, per stalloni con almeno 5 figli in attività sportiva.

Per il salto ostacoli gli stalloni valutati sono stati 3687. Di questi il miglior 1% ha un indice genetico minimo di 145, mentre il miglior 5% raggiunge un valore di 134 o superiore. Si scende a 127 come valore dell’indice genetico per il miglior 10%.

 

A dominare questa prima classifica è l’Hannover di 9 anni DIACONTINUS (Diarado x Contendro I) con un indice di 165 e un’attendibilità dell’86%. DIACONTINUS è stato premiato durante l’approvazione stalloni, si è qualificato per i Campionati di Warendorf nel 2015 e nel 2016 ed ha saltato fino in cat 1,45m.
I suoi primi figli sono nati nel 2014.

Al secondo posto, e sesto nella classifica del secondo indice (Turniersport), troviamo il leader dello scorso anno, anche lui Hannover: STAKKATO GOLD (Stakkato x Werther), con un’indice di 159 e un’attendibilità del 92%. Nato nel 2001, premiato come stallone dell’anno in Hannover nel 2015, è stato il miglior stallone da salto durante la sua approvazione nel 2003. Ha ottenuto punteggi molto alti durante il Performance test e ha poi gareggiato fino in classe S con Jan Sprehe.

STAKKATO GOLD ha prodotto 13 saltatori in cat 1,60m e 23 figli stalloni approvati, tra cui STAKKATO DREAM, STALIDO 2, SELF CONTROL e SOLID GOLD Z, acquistato da Zangersheide insieme a suo fratello SIR OBOLENSKY. SACRAMENTO GOLD, fratello pieno di SIR OBOLENSKY, dopo essere diventato campione di riserva all’approvazione in Westfalia nel 2015, è stato acquistato per 115.000 € all’asta da un compratore russo.

Al terzo posto ex-aequo con un’indice di 156 troviamo STAKKATO (1993, Spartan x Pigmalion) e PERIGUEUX (2002, Perpignon x Stakkato), entrambi di nuovo stalloni Hannover.
STAKKATO, stallone che non ha bisogno di presentazioni, grazie all’elevato numero di figli, ha un’attendibilità molto alta, del 99%. Di poco inferiore l’attendibilità per PERIGUEUX che si attesta al 94%. PERIGUEUX è inoltre 20° nella classifica dell’indice “Turniersport”, mentre STAKKATO si attesta al 22° posto nella stessa classifica.

Ci spostiamo in Belgio nello Studbook BWP per il quinto stallone in questa classifica: il grande CORNET OBOLENSKY (Clinton x Heartbreaker), quarto classificato quest’anno e lo scorso nella Ranking WBFSH-FEI, in assoluto uno dei più grandi riproduttori moderni. CORNET OBOLENSKY ha un’indice di 154 e un’attendibilità del 98%.

Sesti ex-aequo troviamo 4 stalloni, tutti con un’indice di 153:

CACHASSINI (Cachas x Cassini I), stallone nato nel 2009, premiato in Holstein. Il suo indice ha un’attendibilità non elevata, del 77%. Ha saltato in cat 1,40m e tra i suoi 24 figli in banca dati Horsetelex troviamo CLASSINO, stallone approvato in Holstein.

CHACCO CHACCO (Chacco Blue x Stakkato), Hannover del 2007. Ha saltato in cat 1,60m con Andreas Knippling per la Germania. Il suo indice ha un’attendibilità dell’80%. Ha solo 17 figli in banca dati Horsetelex tra cui CARLSSON 72 (cat 1,45m) e CHARMING CHACCO (cat 1,40m).

GREY TOP (Graf Top x Singular Joter) anche lui Hannover del 2007, allevato presso l’allevamento italiano La Magnifica, oggi stallone presso l’allevamento statale di Celle. Il suo indice ha un’attendibilità del 93%. GREY TOP ha un numero di figli molto maggiore rispetto a CHACASSINI e CHACCO CHACCO. I suoi primi prodotti hanno 7 anni e tra loro ci sono 13 saltatori in cat 1,35m. GREY TOP vanta inoltre 6 figli stalloni approvati.

STANLEY (Stakkato x Loredo) è un altro Hannover figlio di STAKKATO, in questo caso nato nel 2006. Il suo indice ha un’attendibilità dell’83%. Come GREY TOP stallone presso l’allevamento statale di Celle. Tra i suoi migliori figli citiamo SALLY e SMIRE S (cat 1,40m).

Guardando gli stalloni presenti in questa prima classifica, appare evidente l’influenza di STAKKATO e dell’allevamento Hannover. Troviamo infatti tra i primi 20 stalloni sia lo stesso STAKKATO in seconda posizione, che quattro suoi figli, mentre lo Studbook Hannover piazza nei primi 10 posti 7 suoi stalloni.

– TURNIERSPORT –

Nella classifica “Turniersport” sono presenti riproduttori generalmente molto più vecchi (in alcuni casi ormai scomparsi), rispetto a quelli della precedente classifica, e con un maggior numero di figli in gara.

Quest’anno per il salto ostacoli sono stati 1824 gli stalloni presi in considerazione per il calcolo di questo indice genetico.
Per il miglior 1% degli stalloni il valore dell’indice è andato oltre 149. Il miglior 5% ha invece un indice che arriva fino a 136, mentre il miglior 10% fino a 129. Anche in questo caso sono stati considerati valori con un’attendibilità minima del 70%.

 

Nei primi 5 posti non troviamo nessuno stallone tedesco mentre nei primi 10 ne troviamo solo 3.

Tra gli Studbook tedeschi scompare in questa classifica la supremazia dell’Hannover che ha solo 2 stalloni nei primi 20, mentre l’Holstein ne conta 6. Anche il Selle Francais e il KWPN arrivano a 6 stalloni tra i primi 20.

La presenza di tanti stalloni non appartenenti a Studbook tedeschi significa che in Germania gareggiano, in categorie open, molti soggetti figli di questi stalloni, i quali hanno contribuito al calcolo del loro IG.

Guida questa classifica con un indice di 176 e un’attendibilità del 92% il grande HEARTBREAKER che precede un altro top sire, GALOUBET A (IG 167, attendibilità 82%).

HEARTBREAKER è il padre di altri due stalloni tra quelli con gli indici genetici più alti: TOULON (IG 156, att. 85%) e ORLANDO (IG 152, att. 80%).

GALOUBET A condivide invece la classifica sia con suo fratello JALISCO B (IG 152, att. 85%), che con due suoi figli: QUICK STAR (IG 161, att. 95%) e BALOUBET DU ROUET (IG 151, att. 95%).

Tra gli stalloni con un IG elevato troviamo due figli di VOLTAIRE: KANNAN (IG 164, att. 90%) e CONCORDE (IG 153, att. 94%). Con lo stesso IG di KANNAN anche DIAMANT DE SEMILLY, che con lui condivide la terza posizione della classifica.

Il primo stallone tedesco che incontriamo scendendo la classifica fino al sesto posto è il già citato STAKKATO GOLD che qui ha un IG di 160 e un’attendibilità dell’ 89%.

Load More In Studbooks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *