Dopo aver analizzato singolarmente la progenie di 4 top sire quali CORNET OBOLENSKY, DIAMANT DE SEMILLY, KANNAN e FOR PLEASURE è possibile adesso confrontare i dati dei singoli stalloni per avere un quadro complessivo e capire quale di questi ha prodotto meglio. Non è una gara al miglior riproduttore perché per chi deve scegliere lo stallone da utilizzare è ovviamente l’incrocio giusto che conta, non solo una classifica piuttosto che un’altra.

Detto questo la curiosità di mettere i numeri a confronto sicuramente c’è, vediamo cosa ci dicono.

NUMERO DI FIGLI PRODOTTI

Il primo dato riguarda la produzione totale che tra i 4 stalloni varia molto (Figura 1). I due stalloni con un numero maggiore di figli sono DIAMANT DE SEMILLY e KANNAN. Se si considerano i nati fino al 2016, KANNAN risulta essere lo stallone più prolifico con 4343 figli, seguito da DIAMANT DE SEMILLY con 4055. CORNET OBOLENSKY, e soprattutto FOR PLEASURE, sono notevolmente staccati dai primi due. CORNET OBOLENSKY ha un numero di figli 3 volte inferiore rispetto a KANNAN e FOR PLEASURE quasi 4 volte inferiore.  C’è da fare una considerazione: i dati per il numero di figli prodotti per DIAMANT DE SEMILLY e KANNAN provengono in parte dal database degli Haras Nationaux, che risulta essere più completo rispetto alle altre banche dati per i figli nati dal 2012 in poi. Quindi una parte di figli molto giovani di CORNET OBOLENSKY e FOR PLEASURE potrebbe mancare. Ma non sono i figli molto giovani quelli dei quali si andrà ad analizzare le performance sportive ai massimi livelli.

N° di figli totali prodotti dai 4 stalloni considerati
N° di figli totali prodotti dai 4 stalloni considerati
FIGLI DI 9 ANNI E OLTRE

Se andiamo a vedere il numero di figli dai 9 anni in poi la supremazia numerica di DIAMANT DE SEMILLY e KANNAN è nuovamente evidente (Figura 2). In questo caso KANNAN, lo stallone con più figli di 9 anni e oltre, ha 2,7 volte più figli di CORNET OBOLENSKY e 1,7 volte più figli di FOR PLEASURE.

Il limite di età dei 9 anni è stato preso per analizzare la progenie che potenzialmente può arrivare a competere in cat. 150-160. A 8 anni infatti non tutti i cavalli sono arrivati ad esprimersi al massimo, a 9 anni già molti lo hanno fatto. E’ ovviamente una scelta arbitraria.

N° di figli di 9 anni e oltre prodotti dai 4 stalloni analizzati
FIG. 2 – N° di figli di 9 anni e oltre prodotti dai 4 stalloni analizzati

Guardando il dato assoluto grazie ad una progenie molto numerosa, oltre che qualitativa, DIAMANT DE SEMILLY e KANNAN, risultano quelli con un numero maggiore di figli in cat. 150-160.

  • 206 figli DIAMANT DE SEMILLY
  • 171 figli KANNAN
  • 132 figli CORNET OBOLENSKY
  • 149 figli FOR PLEASURE.

Ma questi figli dai 9 anni in poi che competono in cat 150-160, quanti sono in percentuale sul numero di nati? Guardando il dato percentuale le cose cambiamo molto: CORNET OBOLENSKY risulta essere lo stallone che produce più figli saltatori in cat. 150-160 (Figura 3). Infatti il 24,7% dei suoi figli contro il 19,2% di FOR PLEASURE e soprattutto contro il 14,6% di KANNAN e il 12,2% di DIAMANT DE SEMILLY sono arrivati a competere in cat. 150-160.

% di figli in competizioni 150-160 sul totale dei figli di 9 anni e oltre
FIG. 3 – % di figli in competizioni 150-160 sul totale dei figli di 9 anni e oltre
MASCHI, FEMMINE O CASTRONI?

Se si dividono in base al sesso i figli che saltano in cat. 150-160 vediamo che la progenie dei 4 stalloni si comporta in modo diverso (Figura 4).
Per KANNAN sono le femmine quelle le più numerose (43,7%)  seguite dai castroni e poi dagli stalloni. Il numero di figli stalloni che saltano le 150-160 per KANNAN è il più basso tra i 4 stalloni considerati (20,9%). L’opposto avviene per DIAMANT DE SEMILLY che vede una netta supremazia degli stalloni (45%) tra i suoi figli saltatori ai massimi livelli. Per DIAMANT DE SEMILLY sono i castroni quelli con una percentuale inferiore tra i 4 stalloni considerati.
Infine per quanto riguarda CORNET OBOLENSKY e FOR PLEASURE castroni e femmine hanno delle percentuali più alte rispetto agli stalloni. Per FOR PLEASURE si può dire che non vi è una differenza marcata tra i sessi, mentre per CORNET OBOLENSKY la differenza tra castroni (37,9%) e stalloni (28,8%) è di quasi 10 punti percentuale.

FIG. 4 - % di figli in cat 150-160 divisi in base al sesso
FIG. 4 – % di figli in cat 150-160 divisi in base al sesso
STALLONI APPROVATI

Il numero di figli stalloni approvati per uno riproduttore del calibro di quelli considerati è fondamentale, perché saranno proprio loro quelli a cui sarà affidato il compito di portare avanti la linea di sangue del padre.

Se andiamo a vedere il numero totale di stalloni approvati il dato che emerge è piuttosto interessante. Nonostante KANNAN sia lo stallone più prolifico ha il minor numero di stalloni approvati (73), lo stesso di FOR PLEASURE, lo stallone che ha prodotto meno figli.
Più del doppio sono invece i figli stalloni approvati per DIAMANT DE SEMILLY (157), seguito da CORNET OBOLENSKY con 82.

Ma anche in questo caso il dato assume una maggiore importanza quando analizzato in percentuale sul numero di figli maschi nati fino al 2014, escludendo quelli nati dopo perchè ancora non possono essere stati presentati ad una qualsiasi approvazione. Guardandoli in questo modo i dati cambiano molto (Figura 5): CORNET OBOLENSKY è in assoluto quello con una percentuale maggiore di stalloni approvati (19,4%), seguito da FOR PLEASURE con il 15,5%. Avendo molti figli prodotti ma pochi stalloni approvati KANNAN è ultimo con una percentuale del 5%.

FIG. 5 - % di figli stalloni approvati sul totale di figli maschi nati fino al 2014
FIG. 5 – % di figli stalloni approvati sul totale di figli maschi nati fino al 2014
PADRI DI MADRI

Non è solo attraverso i figli maschi che la linea di sangue di uno stallone viene portata avanti, ovviamente le femmine hanno un ruolo molto significativo, anche se numericamente non possono raggiungere ognuna i numeri di uno stallone. Hippomundo stila una classifica anche riguardo ai migliori padri di madri sulla base delle somme vinte dai nipoti in competizioni FEI. Stalloni troppo giovani non entrano in questa classifica perché ancora non hanno nipoti in numero sufficiente. E’ il caso di CORNET OBOLENSKY,  il più giovane dei 4 stalloni analizzati, nato nel 1999.

Considerando la classifica del 2016 (dal 1/10/2015 al 30/9/2016) la supremazia delle figlie femmine di KANNAN si ripropone in maniera marcata.
KANNAN nato nel 1992, risulta essere tra i migliori stalloni al mondo come padri di madri avendo un numero di nipoti piuttosto alto (136), nonostante la “giovane” età, che gli hanno permesso di entrare in classifica al posto. Da notare la posizione di DIAMANT DE SEMILLY nato nel 1991, quindi quasi coetaneo di KANNAN, che risulta essere solo al 107° posto.
FOR PLEASURE, il più vecchio dei 4 nato nel 1986, si piazza al 24° posto come padre di madri.
La classifica aggiornata al 23 marzo 2017 vede KANNAN addirittura risalire al 4° posto.

CLASSIFICHE STALLONI

Se per quello detto fino a questo punto CORNET OBOLENSKY risulta essere lo stallone in grado di produrre più figli saltatori ai massimi livelli in percentuale sul numero di figli nati, abbiamo visto che DIAMANT DE SEMILLY è il in n°1 al mondo nella ranking FEI/WBFSH. Questa posizione di leader è legata all’elevato numero di figli totali e, come abbiamo visto, al maggior numero di figli performer in 150-160. Se nel caso di DIAMANT DE SEMILLY tanti figli è anche sinonimo di tanti saltatori in 150-160, non sempre è così per tutti perché ovviamente non basta coprire molto per avere molti figli performer internazionali.

KANNAN infatti, che ha in assoluto più figli totali ed è secondo solo a DIAMANT DE SEMILLY come numero di saltatori in cat 150-160, si trova per la WBFSH al 5° posto. In questo caso il suo elevato numero di figli che competono in 150-160 non è stato sufficiente a totalizzare abbastanza punti per scalare oltre la classifica.

FOR PLEASURE che per l’analisi dei figli condotta in questo articolo, risulta essere al secondo posto dopo CORNET OBOLENSKY, è anche nella classifica FEI/WBFSH, mentre CORNET OBOLENSKY è al posto per la FEI/WBFSH.
Questo perchè nonostante il minor numero di figli in cat. 150-160 di CORNET OBOLENSKY, e poi anche di FOR PLEASURE, questi sono stati in grado, grazie alla loro elevata qualità media, di accumulare molti punti nelle competizioni FEI, tanto da far raggiungere a questi stalloni il e il posto nella ranking FEI/WBFSH.

La corsa all’acquisto dei foal di CORNET OBOLENSKY alla quale stiamo assistendo ultimamente e, almeno in Italia, anche al suo utilizzo sempre più massiccio come stallone, sembra quindi essere una scelta giustificata dall’evidente qualità dei sui figli e non solo una “moda del momento”.

L’analisi della progenie di altri top sire ci permetterà di scoprire se altri come lui sono in grado di produrre allo stesso livello ……to be continued…..

Load More In Stalloni in numeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *