Erano passate solo 24 ore da quando uno dei suoi figli, DON MARTILLO,  aveva vinto i Campionati del Mondo Giovani Cavalli di dressage nei 5 anni. Nella notte di domenica 6 agosto lo stallone di 9 anni DON JUAN DE HUS (JAZZ x KRACK C) si è sentito male ed è stato ricoverato in clinica dove si è spento improvvisamente lunedì. La causa della morte verrà determinata attraverso l’autopsia.

Jessica Michel-Botton che ha montato DON JUAN DE HUS da quando era un puledro, si è dichiarata sconvolta al pari del suo proprietario Xavier Marie. “Abbiamo fatto tutto quello che era possibile ai primi segnali di malessere di DON JUAN. Lo abbiamo trasportato immediatamente in clinica ma non c’è stato niente da fare per salvargli la vita. Abbiamo fatto il possibile nei tempi più brevi senza neanche riuscire a capire quello che stava succedendo. Dobbiamo aspettare sia per avere i risultati dell’autopsia e capire cosa è avvenuto, sia per realizzare e accettare questa perdita. Il veterinario sospetta che possa trattarsi di una patologia rara.”

DON JUAN DE HUS, stallone KWPN era stato allevato da J. Koopmans con il nome di DIOVANNIE e fu venduto all’asta come foal a Brabant per soli 12.000 a Eugene Reesink.
Nel 2010 venne presentato all’approvazione in Westfalia dove vinse il titolo di Campione di Riserva e venne acquistato dai suoi attuali proprietari all’asta.

Xavier Marie ricorda il primo incontro con DON JUAN “Non dimenticherò mai la prima volta in cui lo vidi. Aveva 2 anni ed è stato l’unico cavallo che a soli 2 anni mi ha fatto venire la pelle d’oca solo a guardarlo mentre si muoveva in libertà. Era un cavallo che avrebbe potuto vincere una medaglia olimpica. Ma non era destino”

Vincitore del Performance Test di Schlieckau, con Jessica Michel-Botton ha vinto tutte le competizioni a cui ha partecipato a 4 anni, diventando Campione di Francia a Saumur.
A 5 anni è stato 6° classificato ai Campionati del Mondo Giovani Cavalli di dressage a Verden.

Nel 2015 a causa di problemi ad un posteriore DON JUAN venne fermato per poterlo adeguatamente curare. Il suo proprietario ha spiegato “Niente di grave, perché il cavallo è sempre stato sanissimo. Mai una zoppia, è sempre stato un combattente. Anche se il suo debutto in Grand Prix è stato posticipato a causa di un problema ad un piede, alla fine di luglio il veterinario che lo segue ci aveva confermato che il cavallo era pronto per tornare in gara.”

Se DON JUAN DE HUS non ha potuto debuttare in Grand Prix ha però già una produzione eccellente, nonostante la sua giovane età.
Oltre a DON MARTILLO vincitore dei WBCYH di dressage nei 5 anni, anche un altro suo figlio D’AVIE, si è classificato al 6° posto. D’AVIE era stato venduto per 620.000 all’asta quando aveva solo 2 anni e mezzo.

DON JUAN DE HUS ha inoltre prodotto 14 stalloni approvati tra cui DON FARINELLI, DUVALIER, DON DE HALL, DON JON e D’EGALITÉ, Campione dell’approvazione in Westfalia nel 2015, anche lui venduto a 620.000 all’asta.

 

Fonte: eurodressage

Load More In Varie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *